Volley, World League 2016 – Tutti i premi individuali e i soldi guadagnati: l’Italia festeggia con Giannelli, Rouzier premiato nel ruolo in cui non gioca!

Giannelli-Italia-volley.jpg

Sono stati assegnati i premi individuali della World League 2016 di volley maschile, conclusasi oggi alla Tauron Arena di Cracovia (Polonia).

L’Italia fa festa con Simone Giannelli, premiato come miglior palleggiatore nonostante una brutta semifinale giocata contro la Serbia e il quarto posto dell’Italia.

Antonin Rouzier, opposto della Francia, viene assurdamente premiato come miglior schiacciatore! Ma se ha giocato in un ruolo perché viene inserito come top player in un altro? Misteri della FIVB.

Marko Ivovic, top scorer della Finale, è stato meritatamente premiato come MVP e fa bottino pieno dopo aver vinto il torneo con la sua Serbia.

Ricordiamo che l’mvp guadagna 30mila dollari, tutti gli altri premi individuali valgono 10mila dollari. La Serbia, come squadra, ha guadagnato un milione di dollari grazie alla vittoria del torneo.

 

MVP – Marko Ivovic (Serbia)

PALLEGGIATORE – Simone Giannelli (Italia)

OPPOSTO – Wallace de Souza (Brasile)

SCHIACCIATORE 1 – Marko Ivovic (Serbia)

SCHIACCIATORE 2 – Antonin Rouzier (Francia)

CENTRALE 1 – Mauricio Souza (Brasile)

CENTRALE 2 – Srecko Lisinac (Serbia)

LIBERO – Jenia Grebennikov (Francia)

 

(foto FIVB)

Lascia un commento

Top