Volley, Olimpiadi 2016 – I 6 cubani arrestati per stupro restano in carcere fino al 26 agosto! Addio Rio, Cuba rischia l’esclusione?

Rolando-Cepeda.jpg

I 6 cubani arrestati a Tampere con l’accusa di stupro aggravato resteranno in carcere almeno fino al 26 agosto. Questa la decisione del Tribunale penale del distretto di Pirkanmaa che ha ordinato questo fermo prolungato. “per ulteriori approfondimenti del caso”. Scaduto il termine indicato, la polizia dovrà decidere se incriminarli o rilasciarli.

Metà della Nazionale di Cuba di volley maschile, peraltro con 4 titolari in prima squadra, deve così ufficialmente dire addio alle Olimpiadi di Rio 2016. Gli accusati sono Rolando Cepeda, Abraham Alfonso, Ricardo Calvo e Osmani Uriarte a cui si aggiungono Dariel Albo e Luis Soda, in prigione come testimoni del fatto.

Ora i Giochi Olimpici sono a serio rischio per l’intera Nazionale? Si attende una decisione da parte della Federazione Internazionale e anche della Federazione Cubana. Per un eventuale ripescaggio potrebbero essere prese in considerazione l’Australia (quinta nel torneo preolimpico mondiale giocato a Tokyo, è l’opzione più probabile), la Bulgaria (se si dovesse guardare il ranking mondiale), il Cile (secondo nel torneo preolimpico mondiale giocato in Messico).

 

 

Lascia un commento

Top