Volley, Arrestati 8 cubani: accusa di violenza sessuale! Olimpiadi a rischio per Cuba?

Nazionale-Cuba-volley.jpg

Non c’è pace a Tampere dove oggi si è conclusa l’ultima tappa del secondo livello della World League 2016 di volley maschile. In tutto sono stati arrestati 8 giocatori cubani!

Dopo i 3 di ieri notte (clicca qui per saperne di più) e le manette messe ai polsi di capitan Cepeda nel bliz mattutino in hotel (clicca qui per saperne di più), la polizia finlandese ha completato il proprio lavoro in maniera plateale, arrestando altri 4 giocatori nel tunnel che portava agli spogliatoi del palazzetto, subito dopo che Cuba aveva sconfitto il Portogallo per 3-2 evitando così la retrocessione nella Serie C del prestigioso torneo.

L’accusa, per tutti gli imputati, è la stessa: presunta violenza sessuale. Gli 8 uomini non verranno rilasciati e rimarranno certamente in carcere almeno per questa notte, in attesa di vedere gli sviluppi. Al momento si conosce solo l’identità di quattro arrestati: Ricardo Norberto Calvo Manzano, Abrahan Alfonso Gavilan, Osmany Santiago Uriarte Mestre, Rolando Cepeda.

Tornano in Patria, dunque, solo 4 atleti. Situazione davvero critica e alcune voci riferiscono che la partecipazione alle Olimpiadi 2016 sia a rischio per la Nazionale caraibica. In quel caso potrebbe essere ripescata l’Australia, ma davvero non andiamo troppo oltre. Attendiamo sviluppi.

 

(foto FIVB)

Lascia un commento

Top