Tour de France 2016, seconda tappa: Saint Lo – Cherbourg-Octeville, Sagan a caccia della maglia gialla

2a-tappa-tour.png

Primi trabocchetti veri per una seconda tappa molto interessante al Tour de France 2016. La Saint Lo – Cherbourg-Octeville, 183 chilometri, potrebbe sgranare la classifica del Tour e anche i big potrebbero essere chiamati a muoversi in prima persona nelle terre della Normandia.

Frazione mossa e adatta a tentativi da lontano, con ben 4 i Gpm in programma, il primo dopo soli 10 km di gara, la Cote de Torigny di quarta categoria (1,4km al 5,7%). Dopo ulteriori 13km ci sarà la Cote de Montalbot, sempre di quarta categoria (1,9km al 5%), mentre un altro quarta categoria sarà a 52km dalla linea di partenza, la Cote de Montpinchon (1,2km al 5,9%). Tutti e tre sono lontani dal traguardo per avere effetti decisivi per la vittoria di tappa ma potrebbero avere un’influenza nelle gambe dei corridori e nella formazione della fuga di giornata.

Il finale sarà molto interessante, con la Cote de la Glacerie di terza categoria (1,9km al 6%) che porta al traguardo di Cherbourg in lieve salita, terreno adatto per i cosiddetti velocisti non “puri” ma anche per qualche coraggioso che di sicuro proverà ad anticipare il gruppo. Pur priva di Gpm ufficiali, anche la seconda sezione di gara sarà altimetricamente mossa, con pochissima pianura a disposizione del gruppo per recuperare.

Mark Cavendish è in maglia gialla, ma è difficile ipotizzare di vederlo ancora leader della classifica generale dopo la frazione odierna. Tra i favoriti corridori esplosivi ma resistenti in salita: su tutti Peter Sagan ma come lui anche Michael Matthews e Boasson Hagen. Più scattista, anche Greg Van Avermaet potrebbe dire la sua mentre Valverde, che sulla carta potrebbe sfruttare l’ultima côte per fare la differenza, è un’incognita in termini di condizione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Lascia un commento

Top