Tour de France 2016: Moirans en Montagne – Berna

16ma-tappa.png

Tappa di transizione per il Tour de France dopo il primo assaggio di Alpi. Si parte da Moirans en Montagne e si arriva in Svizzera, a Berna, dopo 209 chilometri. Va a chiudersi dunque anche la seconda settimana della Grande Boucle: martedì il giorno di riposo, poi si ripartirà a tutta per lo sprint finale verso Parigi.

Il tracciato mosso non permette alle squadre degli sprinter di controllare agevolmente la situazione di corsa. A rendere il tutto ancora più complicato per le ruote veloci sarà, inoltre, un finale insidioso che presenta uno strappo al 7% a circa 1,5 dal traguardo. Insomma, tutto lascia presagire ad un attacco da lontano in quella che potrebbe essere una delle ultime (se non l’ultima) occasioni per qualche cacciatore di tappe di portare a casa un successo parziale. Non impossibile però l’arrivo in volata: nel caso i favoriti saranno i velocisti abili nei tratti di salita.

Difficile elencare i favoriti di questa frazione che può essere interpretata in vari modi. Non si può però non citare, in ogni occasione, il nome di Peter Sagan: il campione del mondo ci ha abituato a tutto in questo Tour, potrebbe attaccare da lontano, così come aspettare la volata o andarsene da finisseur. Greg Van Avermaet e Michael Matthews attesi alla sfida con lo slovacco.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top