Tiro a volo, Europei Lonato 2016, Chiara Cainero: “È per il Corpo Forestale”

Chiara-Cainero-tiro-a-volo-foto-fb-Benelli.jpg2_-e1468102747918.jpg

Campionessa europea nel 2006 a Maribor, nel 2007 a Granada, nel 2013 a Suhl, nel 2014 a Sarlospustza e nel 2016 a Lonato. Pokerissimo per Chiara Cainero che sul sito Fitav ha voluto fare parecchi ringraziamenti:

“La forma è buona. Io sono una che si allena molto e ci tenevo a fare bene questa gara soprattutto per me. Ad un mese dalle Olimpiadi e dopo tanto lavoro serve una verifica. È andata bene – ha commentato la friulana alla fine della gara – Sono molto soddisfatta di come ha sparato. Loanto è sempre Lonato, un campo bellissimo e di grande livello tecnico. Fare bene qui è importante. Poi, per la prima volta in tanti anni che sparo, mi sono trovata a disputare la semifinale ed il medal match con i campi accanto impegnati dalla gara, quindi ho dovuto contare le fucilate degli altri e regolare le mie di conseguenza. Non è stato semplice, ma ho fatto un ottimo allenamento ed ho testato la concentrazione. Ci sono tante persone che dovrei ringraziare per l’aiuto che mi danno giorno dopo giorno, partendo da mio marito e dalla mia famiglia, che mi aiutano nella non facile gestione del doppio ruolo di atleta e di mamma, arrivando fino agli sponsor ed alla federazione con il suo staff. Ma stavolta ho una dedica speciale ed è per il mio Gruppo Sportivo. A causa dell’accorpamento con i Carabinieri, probabilmente questo è stato l’ultimo Europeo in cui ho gareggiato per i colori del Corpo Forestale dello Stato ed è stato un bellissimo modo per ringraziare tutti, dagli ufficiali ai colleghi, per quello che in questi anni hanno fatto per me. Su tutti l’Ing. Capone, Ennio Falco ed Gabriele Bernasconi, sempre a mia disposizione per ogni necessità”. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top