Tennis, WTA Bucarest: Sara Errani si aggiudica il derby. Francesca Schiavone costretta al ritiro

tennis-sara-errani-fb-sara-errani.jpg

Termina prima del tempo il derby italiano al WTA di Bucarest tra Sara Errani e Francesca Schiavone, valevole per gli ottavi di finale del WTA Bucarest. La terra rossa rumena premia Sarita per via del ritiro della Leonessa a causa di un infortunio alla spalla destra dopo il secondo set vinto dalla Errani 6-2. Schiavone che, infatti, si era aggiudicata il primo parziale 6-1 perentoriamente. Con questo successo la romagnola si qualifica ai quarti dove dovrà vedersela con Anastasija Sevastova, numero 66 del mondo, contro la quale l’azzurra non ha mai giocato.

PRIMO SET – E’ un soliloquio quello della milanese nei confronti di una Sarita incapace di trovare le misura del campo (10 errori gratuiti) e assai poco efficiente al servizio (2 break concessi). Il 6-1 in appena 28′ di gioco descrive più di qualsiasi parola l’andamento del parziale.

SECONDO SET – L’incontro si fa più equilibrato e la Errani eleva il livello del suo tennis, riuscendo finalmente a strappare la battuta alla milanese e volare 3-1. Nel quinto game, la leonessa reagisce controbreakando l’avversaria ma il dolore alla spalla destra porta la Schiavone a chiedere l’intervento del fisioterapista. Da quel momento si spegne la luce per la campionessa del Roland Garros 2010 costretta a cedere il set 6-2 e ad alzare bandiera bianca.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Sara Errani

Lascia un commento

Top