Tennis, Wimbledon 2016: Italia sei avvisata, Juan Martin Del Potro è tornato!

tennis-juan-martin-del-potro-twitter-wimbledon.jpg

Il mondo del tennis riabbraccia Juan Martin Del Potro. Wimbledon segna il ritorno sulle scene del tennista argentino, che raggiungere il terzo turno dello Slam londinese dopo la splendida vittoria in quattro set contro Stanislas Wawrinka. Lo svizzero certamente non era nelle sue migliori giornate, ma per larghi tratti del match si è rivisto il vecchio Del Potro, quello che fa male sia con il servizio e soprattutto con il suo potentissimo diritto.

Dopo anni difficili e stagioni travagliate a causa di un gravissimo infortunio al polso (addirittura si parlava di carriera finita) il 27enne di Tandil è tornato stabilmente nel circuito da quest’anno e dal torneo di Delray Beach.Non è stato un ritorno facile, perchè comunque il polso ha continuato a destare problemi e l’argentino ha faticato a ritrovare la miglior condizione fisica.

Saltato il Roland Garros, Juan Martin si è presentato a Wimbledon non con molte velleità,ma soprattutto per preparare al meglio la sfida di Coppa Davis con l’Italia e le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Invece a Londra, Del Potro ha vinto bene il primo match con il francese Robert ed oggi un’altra grande prestazione con Wawrinka, che gli apre le porte anche di un possibile approdo in semifinale, visto che gli avversari che dovrà affrontare non sono certamente imbattibili.

La rinascita tennistica di Del Potro, però, spaventa soprattutto l’Italia del tennis. Dal 15 al 17 Luglio a Pesaro gli azzurri di Corrado Barazzutti affronteranno proprio l’Argentina nei quarti di Coppa Davis e l’attuale numero 165 del mondo sarà il leader dei sudamericani. Si giocherà sulla terra rossa e quindi su una superficie meno amata da Juan Martin e contro di lui Fognini partirebbe favorito. La presenza, però, dell’ex numero 4 del mondo può galvanizzare tutti i nostri avversari e con lui l’Argentina è ovviamente tutta un’altra squadra.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina Twitter Wimbledon

Lascia un commento

Top