Tennis, Wimbledon 2016: Fognini rimontato ed eliminato da Lopez

tennis-fabio-fognini-us-open2015-fb-fognini.jpg

L’Italia del tennis maschile saluta Wimbledon dopo la clamorosa sconfitta di Fabio Fognini con Feliciano Lopez, che rimonta un doppio svantaggio all’azzurro e si impone 3-6 6-7 6-3 6-3 6-3

Ottimo inizio di partita per Fognini, che si porta subito sul 3-0, strappando il servizio allo spagnolo nel secondo game. Il ligure continua a spingere sull’acceleratore e si porta a condurre sul 5-1 ottenendo un altro break. Lopez riesce a recuperare solo uno dei due break di svantaggio e arriva fino al 5-3, ma Fabio non trema e chiude il primo set in suo favore.

Lopez annulla in apertura di secondo set due palle break, ma nel quinto game è costretto a cedere il servizio. Fognini allunga fino al 5-4, ma proprio nel momento di chiudere subisce il break dello spagnolo, che porta il set al tiebreak. L’azzurro allunga prima sul 3-1 e poi sul 4-2, ma Lopez rientra e arriva sul 5-4. Fognini è bravissimo a tenere i due successivi servizi e poi chiude 7-5.

Fognini non sfrutta due palle break nel secondo game del terzo set e nel gioco successivo alla fine Lopez riesce, dopo otto minuti di game, a strappare il servizio all’azzurro, salendo fino al 4-2. Un break che alla fine è decisivo con lo spagnolo che chiude il set in suo favore per 6-3.

Anche nel quarto set a fare la differenza è solamente un break, quello ottenuto nel quarto game da Feliciano, grazie anche a tre doppi falli del ligure nello stesso gioco. Fognini si smarrisce e non riesce ad essere incisivo in risposta, mentre il numero ventuno del mondo riesce comodamente a tenere i propri turni di battuta e alla fine si impone ancora per 6-3.

Il copione si ripete purtroppo per i colori azzurri anche nel quinto set. Fognini sbaglia davvero troppo e nel terzo gioco perde il servizio con Lopez che riesce a scappare comodamente sul 3-1. Lo spagnolo non sbaglia nulla nei suoi turni di battuta ed ipoteca la sua rimonta chiudendo il set per 6-3

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina

Tag

Lascia un commento

Top