Tennis, ATP Kitzbuhel: Paolo Lorenzi in semifinale! Sconfitto Struff dopo una maratona

Paolo-Lorenzi-Tennis-Pagina-FB-Supertennis.jpg

Paolo Lorenzi non si ferma più e conquista la semifinale del torneo ATP 250 di Kitzbuhel sconfiggendo ai quarti 6-2, 6-7, 7-5 il tedesco Jan-Lennard Struff, al termine di una vera e propria maratona, durata oltre 3 ore.

PRIMO SET – L’avvio di gara è in favore dell’azzurro, capace di allungare senza troppi problemi fino al 4-1, strappando all’avversario il secondo servizio del match. Struff a questo punto recupera un break, ma la nuova accelerazione di Lorenzi si rivela letale, chiudendo la frazione 6-2.

SECONDO SET – Ben più equilibrata appare invece la ripresa, nella quale la parità si protrae fino al 4-4. A questo punto il gioco cala d’intensità, con i vantaggi che caratterizzano i due game successivi, conclusi con i break che portano il tabellone a segnare il 5-5 prima, ed il 6-6 poi. Si va dunque al tie-break, dove a prevalere dopo un avvincente duello risulta il 26enne tedesco 7-5.

TERZO SET – Il parziale decisivo è una vera e propria battaglia già dal primo gioco, durato oltre 20′ e che ha visto l’atleta del Bel Paese avere la meglio dopo un’incredibile serie di 18 vantaggi. L’iniziale 2-0 di Lorenzi è però prontamente annullato dall’avversario, che anzi si porta avanti 3-2, prima di essere nuovamente contro-brekkato, Nel frangente successivo, il nativo di Roma riesce ad allungare nel punteggio fino al 5-3, approfittando dei numerosi errori gratuiti del teutonico e costringendo Struff ad una rimonta che si ferma sul conclusivo 7-5.

Dalle statistiche emerge la maggior efficacia dell’azzurro nei punti messi a segno dalla seconda di servizio, dove il numero 48 ATP realizza un ottimo 47%, contro il 37% dell’avversario odierno, superiore però nell’efficacia dalla prima di servizio. Il 34enne accede dunque alla semifinale, dove affronterà uno tra Jurgen e Gerald Melzer.

Foto: pagina Facebook Supertennis

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top