Tennis, ATP Bastad: resa onorevole di Andrea Arnaboldi nei quarti di finale

Andrea-Arnaboldi-Tennis-Pagina-FB-Supertennis.jpg

Termina ai quarti di finale l’avventura di Andrea Arnaboldi nell’ATP di Bastad (Svezia). L’azzurro è stato sconfitto da Albert Ramos-Vinolas (numero 35 del mondo) col punteggio di 5-7 7-5 6-0 in 2 ore e 35 minuti di gioco. Una resa onorevole per l’italiano al cospetto di un avversario oggettivamente più forte, impegnato però dal grande spirito combattivo di Arnaboldi. Ora in semifinale Ramos dovrà vedersela col vincente dell’incontro tra David Ferrer e Dustin Brown. 

PRIMO SET – L’inizio dell’incontro è decisamente positivo per il nostro giocatore. Sicuro al servizio ed estremamente incisivo in risposta, Arnaboldi conquista il break nel secondo game, volando 3-0. Vantaggio mantenuto fino al sesto gioco, quando lo spagnolo, col suo tennis regolare ma profondo, ha iniziato a conquistare campo, mettendo in difficoltà Andrea e pareggiando le sorti della frazione 4-4. Tuttavia, il controbreak subito non scoraggia l’italiano che, incurante del suo rivale, torna a macinare punti, ottenendo una nuova chance sul servizio di Ramos nel dodicesimo gioco, aggiudicandosi il set 7-5.

SECONDO SET – Il canovaccio dell’incontro muta per l’efficacia della battuta di Arnaboldi via, via in calando. Dal 80% di punti ottenuti con la prima di servizio, l’italiano scende al di sotto del 60% favorendo l’iberico e subendo il suo tennis. Vero è che anche l’avversario è tutt’altro che irresistibile al servizio, dando modo all’azzurro di recuperare nel quarto, sesto e decimo gioco i break di ritardo (del primo, quinto e settimo game). Tuttavia, questa strenua rincorsa presenta il conto ad Andrea nell’undicesimo game quando, ancora una volta, è costretto ad alzare bandiera bianca in battuta perdendo il parziale 7-5

TERZO SET – La sconfitta della frazione precedente si riverbera inevitabilmente in quest’ultima con Arnaboldi incapace di opporsi al suo rivale ed anche un po’ sfiduciato. Sentimenti negativi che portano ad un 6-0 senza sconti che però non toglie nulla all’onorevolissima partita disputata dal nostro rappresentante.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Supertennis

Tag

Lascia un commento

Top