Sollevamento pesi, Rio 2016: Russia esclusa definitivamente dalle Olimpiadi

Sollevamento-pesi-Tatiana-Kashirina.jpg

La International Weightlifting Federation (IWF) ha comunicato la propria decisione di escludere in modo definitivo la Russia dai Giochi Olimpici di Rio 2016 per quanto riguarda le competizioni di sollevamento pesi, prendendo in considerazione una serie di elementi, come il rapporto McLaren, la direttiva del CIO di escludere tutti gli atleti russi già positivi in passato ed il numero di casi doping riguardanti atleti russi che sono emersi in seguito alle nuove analisi effettuate sui campioni di Pechino 2008 e Londra 2012. La Russia diventa così il terzo Paese ad essere ufficialmente escluso dai Giochi Olimpici nel sollevamento pesi dopo la Bulgaria e l’Azerbaijan.

L’integrità del sollevamento pesi è fortemente stata messa a repentaglio in più occasioni ed a differenti livelli dai russi, di conseguenza una sanzione appropriata è applicata per preservare lo statuto di questo sport“, si legge nel comunicato ufficiale.

Sette quote sono state ridistribuite: Albania, Georgia e Moldavia hanno ottenuto un posto supplementare nel settore femminile, mentre potranno schierare un uomo in più Belgio, Croazia, El Salvador, Mongolia e Serbia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top