Softball, Mondiali 2016: le azzurre ai raggi X. Piancestelli la stella, Brandi, Cecchetti e Trevisan le sicurezze

PiancastelliItaliaFEDERBASESOFT.jpg

La nazionale italiana di softball, partita da Milano sabato 9 luglio ed atterrata in Canada, precisamente a Vancouver, dopo un lungo viaggio aereo, è ormai pronta a tuffarsi nell’avventura dei Mondiali 2016, manifestazione che partirà venerdì 15 in quel di Surrey (Canada). Il team guidato da Marina Centrone, facente parte del gruppo H, esordirà contro il Perù, per poi affrontare Kenya ed infine Nuova Zelanda. Non è riuscita a smaltire il fastidioso infortunio Beatrice Ricchi. L’esterno del Rhibo La Loggia è stato sostituito da Elisa Cecchetti (Bollate), che figurava nella lista delle riserve.

Le ambizioni di questa nazionale sono elevate. L’Italia, che arriva a Surrey da Campione d’Europa, potrà regalare davvero molte soddisfazioni. Conosciamo adesso le giocatrici che fanno parte della spedizione.

LANCIATORI

Ilaria Cacciamani, 22 anni (Forlì) – Cresciuta in quel di Macerata, dove fa il suo esordio in massima serie nel 2009, fa esperienza nelle Titano Hornets, prima di giunge a Forlì. dove diventa da subito un punto fermo.

Greta Cecchetti, 27 anni (Bollate) – Classe 1989, è la punta di diamante del Bollate Softball. E’ stata la prima italiana ad entrare nella Prima Divisione NCAA con Texas A & M. Si veste d’azzurro già a 17 anni. Attualmente è la lanciatrice numero uno del panorama nazionale.

Mara Papucci, 36 anni (Nuoro) – Nata a Carrara, brucia le tappe esordendo nel Campionato a soli 15 anni con lo Snoopy Massa. Partecipa brillantemente ai vittoriosi Europei 1999 e 2001, prima di lasciare l’azzurro per 10 anni. Nel suo palmares figurano anche due scudetti con Caserta (2009-2010).

Alice Ronchetti, 25 anni (La Loggia) – Cresciuta a Milano, vanta una importante esperienza al Liceo George West in Texas. Gioca nell’ISL dal 2009.

RICEVITORI 

Sara Avanzi, 28 anni (La Loggia) – Esplosa a Rovigo grazie al manager Adriano Morabito, ottiene la consacrazione vincendo due volte l’ISL e trionfando nella Coppa Campioni 2014 con La Loggia. Conquista inoltre l’Europeo 2015 con la nazionale in quel di Rosmalen. E’ parte integrante della nazionale dal 2006.

Valeria Bortolomai, 27 anni (Bussolengo) – Nata a Rho, è campionessa d’Italia e d’Europa in carica, con in bacheca anche la Coppa Campioni 2015 agguantata con la sua Bussolengo, Bortolomai è indubbiamente una delle punte di questa squadra. Nata sportivamente a Senago, sotto i consigli della mamma coach, è cresciuta a Bollate, dove ha fatto l’esordio in serie A già a 16 anni.

INTERNI

Erika Piancastelli, 20 anni (Cowgirl McNeese State University) – Figlia di Pier Piancastelli (giocatore IBL in quel di Modena), e di Loredana Auletta (più di 300 partite in ISL), sta incantando gli USA grazie ad un Campionato universitario vissuto da protagonista. Ha già lasciato il segno in nazionale durante gli scorsi Europei.

Priscilla Brandi, 23 anni, (Bologna) – Nata a Roma,cresciuta a pane e softball, fa il suo esordio nel Campionato maggiore a Nuoro nel 2010. Dal 2011 al 2013 vince due scudetti con Caserta, prima di trasferirsi a Bussolengo ed ottenere altri successi. Da questa stagione ha sposato il progetto Bologna. E’  dal 2011 un punto fermo della nazionale.

Elisa Grifagno, 23 anni (Forlì) – Veterana dell’ISL con oltre 200 presenze, dato l’esordio ad appena 15 anni con Macerata, fa parte della nazionale dal 2014.

Giulia Longhi, 23 anni (Bussolengo) – Colonna portante del pluridecorato team Specchiasol, ha ormai maturato un’esperienza tale da essere fondamentale anche in competizioni di spessore internazionale.

Kelly Sheldon, 25 anni (Bussolengo) – Esperta giocatrice, nell’universo del softball ormai dal 2002, vanta Campionati nelle fila di Caronno ed appunto Bussolengo.

Eva Trevisan, 36 anni (Bologna) – Nata a Gorizia, debutta in serie A nel 1994 e gioca con Macerata, Bussolengo e Forlì vincendo 5 scudetti e 4 Coppe Campioni. Con la nazionale vanta diversi titoli europei ed una convocazione Olimpica.

ESTERNI

Lara Buila, 26 anni (Bollate) – Importante risorsa per le lombarde, potrà essere preziosa anche per la manager Marina Centrone viste le sue ottime statistiche della regoular season.

Andrea Silvia Montanari, 29 anni (Forlì) – Nata a Montecchio, avvia la carriera in massima serie con Parma, per poi trasferirsi in quel di San Marino. MVP della stagione 2013, esordisce in nazionale ai Mondiali di Pechino 2006.

Alice Parisi, 23 anni (Bollate) – Cresciuta nel ricco vivaio di Bollate, ha esordito in tutte le categorie con le lombarde, senza lasciarle mai fatta eccezione per la breve parentesi di Nuoro nel 2011. Nazionale sin da juniores, fa il suo esordio nel 2015.

Elisa Cecchetti, 21 anni (La Loggia) – Già titolare nemmeno a 18 anni con Bollate nel 2013, è una giocatrice molto duttile che può ricoprire diversi ruoli. In nazionale dal 2013.

UTILITY 

Marta Gasparotto, 20 anni (Staranzano) – Fa l’esordio in nazionale nel 2013, quando ancora è impegnata nel Campionato di A2, prima di arrivare a Staranzano.

Foto: Federazione Baseball Softball

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

 

Lascia un commento

Top