Softball, Mondiali 2016: Italia sconfitta dalla Nuova Zelanda nell’ultima del girone. Azzurre comunque alla fase successiva

ItaliaSoftballSurrey2016FIBS.jpg

Si chiude con una sconfitta la fase a gironi del Mondiale di softball per l’Italia, superata per 8-7 dalla Nuova Zelanda, nella sfida tra qualificate con in palio il primato nel raggruppamento.

Dopo un’inizio molto equilibrato, la gara si accende nel terzo inning, quando la Nuova Zelanda passa a condurre 2-0 dopo l’ottima giocata di Ellie Cooper, che con il suo fuoricampo raggiunge casa base insieme a Kingsley Avery. La reazione azzurra non si fa però attendere, guadagnando addirittura 4 punti dopo i turni di Elisa Grifagno, Eva Trevisan ed Andrea Montanari. Il 4-2 resiste fino alla sesta ripresa, quando le  oceaniche pareggiano il conto grazie a Jennifer Feret e Hailey Breakwell, prima dell’home run di Lara Buila che riporta le azzurre avanti 6-4. La Nuova Zelanda inizia a questo punto a carburare, ristabilendo la parità sul 6-6 nel settimo inning, e portandosi a condurre 8-7 nell’ottavo. Nel finale Pincastelli e compagne cercano la rimonta, ma il tabellone non muterà più.

Come detto, questa sconfitta non preoccupa le azzurre in ottica futura, poichè l’accesso al Championship Round Robin è garantito, in virtù delle due vittorie consecutive che hanno aperto la manifestazione. Convince inoltre la buona prestazione espressa dalle ragazze di Marina Centrone, sempre combattive contro una delle avversarie più ostiche del torneo.

 

Foto: FIBS

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top