Softball, Mondiali 2016, Italia devi crederci: Portorico e Venezuela alla portata, Canada osso duro

PiancastelliItaliaFEDERBASESOFT.jpg

Nonostante la sconfitta finale contro la Nuova Zelanda, l’Italia del softball prosegue la sua marcia nei Mondiali di Surrey 2016. Il team guidato da Marina Centrone ha centrato l’obiettivo minimo, ovvero il passaggio al Championship round robin. Le azzurre ora proveranno a stupire per proseguire nell’avventura iridata. Bisogna necessariamente terminare la seconda fase a gironi tra le prime due del raggruppamento. Come giusto che sia, l’asticella si è alzata. Le avversarie dell’Italsoftball adesso si chiamano Portorico (numero 11 del ranking mondiale), Venezuela (19) e Canada (4). Se le padrone di casa rappresentano un ostacolo duro da superare, le compagini latine lasciano uno spiraglio aperto, considerata anche la crescita della nazionale azzurra.

Le venezuelane, guidate dai coach Lopez, Perez e Suniaga, hanno chiuso al secondo posto il gruppo A, piegando la Francia e cedendo soltanto per 2-1 alle pluridecorate giocatrici giapponesi. Punteggio pieno, e primato nei rispettivi gruppi, per Canada e Portorico, che ha sconfitto a sorpresa Taipei Cinese. Il team centroamericano, poco più di un mese fa, è stato ospite delle azzurre durante il vittorioso Torneo della Repubblica 2016. Il 5 giugno, sul campo di Caronno Pertusella, Portorico sconfisse l’Italia soltanto per 2-1 all’extra-inning, al termine di una partita dove l’equilibrio si è spezzato solamente a causa di piccolissimi dettagli.

Questa sera il match inaugurale del Championship round robin sarà proprio Italia-Portorico (clicca qui per il programma e gli orari). Punti di forza della squadra di Garay e Mercado indubbiamente la lanciatrice Brittany Hitchcock, la battitrice Karla Claudio, che gioca proprio nell’ISL a Caronno, ed un’altra conoscenza del massimo Campionato italiano, ovvero Quianna Diaz-Patterson.

Bisognerà entrare sul diamante di Surrey con il piglio giusto, battendo forte e facendo attenzione alle armi offensive delle portoricane. Una vittoria nell’incontro d’apertura regalerebbe alle azzurre chance concrete di ingresso tra le prime 8 squadre del mondo.

Foto: FIBS

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

 

Lascia un commento

Top