Softball, Mondiali 2016: i precedenti delle azzurre nella competizione iridata

Softball-Italia-Fibs-Ezio-Ratti.jpg

L’edizione 2016 dei Campionati Mondiali di softball si avvicina sempre di più, per prendere definitivamente il via domani (15 luglio) nella città canadese di Surrey. Ma quali sono i precedenti dell’Italia nella competizione iridata? Andiamoli ad analizzare nel dettaglio.

1965: non partecipante.

1970: non partecipante.

1974: è dell’edizione di Stratford l’esordio azzurro, che vede l’Italia piazzarsi all’ottavo posto finale con 3 vittorie e 4 sconfitte nelle 7 partite disputate. Il successo finale è invece degli Stati Uniti padroni di casa, vittoriosi nella finale contro il Giappone.

1978: Italia presente anche a San Salvador, ma il risultato finale non si migliora, con un nuovo ottavo posto e 4 vittorie in 7 gare.

1982: non partecipante.

1986: ad 8 anni di distanza torna a gareggiare l’Italia. La spedizione azzurra non è tuttavia delle più felici, con un decimo posto ed appena 3 successi negli 11 incontri disputati.

1990: edizione senza finale, con la coppa assegnata in base al round robin ancora una volta agli Stati Uniti. Buono anche il risultato dell’Italia, che si piazza in sesta posizione, attraverso 6 vittorie in 9 partite.

1994: lo score azzurro è nuovamente positivo con 4 vittorie e due sconfitte, ma le azzurre non vanno oltre l’undicesimo posto finale.

1998: in Giappone l’Italia fa voce grossa ed ottiene un ottimo sesto posto, grazie alle 7 vittorie conquistate, a fonte delle sole 4 sconfitte. Le azzurre ottengono inoltre un buon risultato anche nel Gruppo 1, dove si arrendono solamente a Usa e Canada.

2002: quarto posto nel Gruppo A per le azzurre ed un’ottima qualificazione tra le prime otto squadre della manifestazione. Le atlete del Bel Paese non riescono però ad andare oltre il settimo posto conclusivo, data la sconfitta contro la Nuova Zelanda nella prima giornata di play-off.

2006: ormai stabilmente nell’elite del softball mondiale, le azzurre si piazzano in sesta posizione, cedendo il passo solamente alla Cina nella seconda giornata dei play-off.

2010: non partecipante.

2012: le azzurre ottengono 3 vittorie in 7 partite nella fase a gironi, ma non riescono a rientrare tra le migliori della competizione, venendo eliminate da China Taipei negli scontri diretti.

2014: nono posto finale, ottenuto per via della mancata qualificazione al round robin di play-off.

Foto: Ezio ratti FIBS

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top