Pentathlon, Europei Senior 2016: la Russia si aggiudica la staffetta maschile. Decimi i nostri Colasanti-Micozzi

Gianluca-Micozzi.jpg

Si è svolta oggi a Sofia, in Bulgaria, la staffetta maschile dei Campionati Europei Senior 2016 di pentathlon moderno. Tredici le nazioni in gara, inclusa l’Italia, rappresentata da Alessandro Colasanti e Gianluca Micozzi che ha chiuso al 10° posto con 1411 punti. L’oro è stato vinto dalla staffetta russa (Lesun-Savkin) con 1511 punti, argento per quella ceca (Bilko-Polivka) con 1491 punti, bronzo per quella polacca (Swiderski-Stasiak) con 1490 punti.

La gara. Si inizia con il nuoto, chiuso dagli azzurri al 13° posto in 1:58.07 (346 punti). La prova è stata vinta dai britannici Choong-Cooke in 1:47.94 (377 punti). Seconda prova, il ranking round di scherma: gli azzurri chiudono con 190 punti (19v-29s), rimanendo al 13° posto con 536 punti. La prova è vinta dai russi Lesun-Savkin con 238 punti, che salgono così al comando della classifica generale con 594 punti. Il bonus round vede la staffetta italiana conquistare due punti, ma la classifica non cambia. Dopo l’equitazione, chiusa con 235 punti, Colasanti-Micozzi rimangono al 13° posto con 773 punti totali, mentre in testa alla classifica ci sono sempre i russi con 880 punti (286 nell’equitazione). Il combined vede i nostri pentatleti chiudere in 11:02.64 (638 punti) e rimontare tre posizioni e i russi, chiudendo in 11:09.09, mantenere la prima posizione.

Domani si svolgerà la staffetta mista, con l’Italia che schiererà la coppia Lavinia Bonessio-Auro Franceschini.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

Foto e fonte: FIPM

Lascia un commento

Top