Pattinaggio velocità, Europei 2016: Italia delle rotelle dominante sulla pista di Heerde

pagina-FB-Francesca-Lollobrigida.jpg

Dal 24 al 26 luglio si sono tenute le prove sulla pista di Heerde (Olanda) del pattinaggio a rotelle valevoli per la rassegna continentale 2016 che ha visto gli atleti di tutta Europa sfidarsi per la conquista del podio più alto. Un autentico dominio azzurro ha caratterizzato i tre giorni orange nei quali l’Italia ha portato a casa la bellezza di 40 medaglie (17 ori, 10 argenti e 13 bronzi) davanti alla Francia ed ai padroni di casa olandesi.

In attesa della prove su strada che caratterizzeranno la giornata odierna e quella di domani (28 e 29 luglio), possiamo tracciare un bilancio di quello che i campionati hanno messo in evidenza sul track dei Paesi Bassi. Non possiamo che partire da Francesca Lollobrigida, grande protagonista di questi Europei, avendo conquistato tre ori nella gara a punti, nei 1000 metri e nella prova di staffetta. L’ennesima conferma, dunque, dell’atleta dello skating sul ghiaccio che, nata sulle rotelle, sfrutta queste competizioni per allenarsi ma nello stesso tempo sfidare rivali assai qualificate, imponendosi il più delle volte. Francesca, reduce infatti dai 6 ori di Worgl e Innsbruck nel 2015, ha espresso valori notevoli anche in terra d’Olanda.

Italia che però non è stata rappresentata degnamente solo dall’atleta di Frascati. Sono arrivati, infatti, altri successi firmati nelle prove a squadre dai quartetti costituiti da Fabio Francolini (vice campione del mondo nella mass start 2015 dello speed skating), Stefano Mareschi, Riccardo Bugari e Daniel Niero (prova per i seniores) e da Martina Zanini, Giulia Bonechi, Giorgia Bormida e Laura Lorenzato (junior A donne), a testimonianza della grande profondità di questo movimento.

Selezione tricolore in grande evidenza anche nei 1000 metri e nella gara ad eliminazione in cui sono arrivati: 7 ori, 9 argenti e 6 bronzi. In particolare, su tre distanze (1000 m junior A uomini, la 10 km ad eliminazione junior B donne e quella uomini), il podio è stato monopolizzato dai nostri skater mentre assai significativa la doppietta Mareschi-Francolini nella 15 km Elimination Race. Con un team di questa qualità è lecito attendersi grandi risultati nella due giorni dedicata alle prove su strada grazie alle quali il medagliere italico, già ricco di suo, potrebbe ulteriormente rimpinguarsi.

RISULTATI COMPLETI 

MEDAGLIERE

Pos. Nation Médaille d'or Médaille d'argent Médaille de bronze Total
1 ITA 17 10 13 40
2 FRA 5 9 10 24
3 NED 5 7 6 18
4 GER 5 5 3 13
5 BEL 4 4 1 9
6 ESP 0 1 3 4
7 POR 0 0 1 1

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto di Eloise Schiavetti

Lascia un commento

Top