Paratriathlon, Rio 2016: i tre azzurri Ferrarin, Achenza e Sasso voleranno in Brasile

Paratriathlon-FITRI.jpg

Nello storico esordio del paratriathlon nel programma dei Giochi Paralimpici a Rio de Janeiro, anche l’Italia sarà presente con tre rappresentanti: Michele Ferrarin – PT2 (G.S. Fiamme Oro), Giovanni Achenza – PT1 (Team Equa) e Gianni Sasso – PT1 (Team Cicli Scotto).

Ieri sera, infatti, l’ITU ha diffuso l’elenco degli atleti selezionati dall’apposita Commissione che si sono aggiunti ai “posti nazione” relativi alle qualificazioni. Dopo i due pass maschili conquistati dall’Italia del paratriathlon attraverso il ranking di qualificazione diretta (Michele Ferrarin, oro mondiale 2015, e Giovanni Achenza), il Bel Paese ha così conquistato una prestigiosa terza “carta” con Gianni Sasso.

Il nostro atleta è stato selezionato dalla Commissione Internazionale insieme ad altri 16 colleghi che andranno a completare la starting list definitiva dei Giochi Paralimpici.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

Fonte foto: FITRI (credit: Riccardo Giardina/THE SHOT)

Lascia un commento

Top