Pallanuoto – Rio 2016: ok dei medici a Tempesti, può tornare in acqua per le Olimpiadi

Pallanuoto-Settebello-Tempesti-3-Renzo-Brico.jpg

Fine dell’incubo per Stefano Tempesti. Il portierone della nazionale maschile di pallanuoto ha ricevuto l’ok da parte dei medici del CONI e può tornare sin da oggi (il Settebello disputa un torneo amichevole a Bor) a giocare, dopo l’infortunio subito ad un occhio nel finale di campionato.

Sarà, come era scontato che fosse, dunque il capitano azzurro a difendere la porta alle Olimpiadi di Rio che scatteranno dal 5 agosto. Campagna e compagni non hanno mai dubitato sulla possibilità del rientro di Tempesti, nonostante all’inizio si temeva fosse più grave del previsto l’infortunio. Ora dovrà ritrovare il ritmo in partita, poi potrà tornare a chiudere la saracinesca a caccia di una medaglia olimpica.

Per il numero uno azzurro si tratterà della quinta partecipazione a cinque cerchi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Renzo Brico

gianluca.bruno@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top