Olimpiadi Rio 2016: il medagliere di OA. Tutti i podi e i pronostici gara per gara. Italia 15a

Medaglie-Olimpiadi-Rio-2016.jpg

È arrivato il momento di svelarvi le previsioni della redazione di OA Sport per i Giochi Olimpici di Rio 2016: cliccando sul file sottostante, potrete infatti trovare tutti i nostri pronostici delle 306 gare inserite nel programma a cinque cerchi, ed il medagliere che ne consegue. L’Italia si classificherebbe al quindicesimo posto con trentaquattro medaglie: cinque ori, tredici argenti e quindici bronzi. Non vi resta che spulciare tutte le pagine per scoprire i nomi dei medagliati azzurri e quelli di tutti gli altri Paesi.

CLICCA QUI E SCOPRI I PRONOSTICI GARA PER GARA

#

PAESE

O

A

B

TOT

1

Stati Uniti d’America

44

35

28

107

2

Cina

35

27

16

78

3

Francia

16

17

14

47

4

Germania

16

16

20

52

5

Gran Bretagna

15

18

21

54

6

Australia

15

14

21

50

7

Federazione Russa

15

13

19

47

8

Giappone

15

8

12

35

9

Nuova Zelanda

13

6

2

21

10

Brasile

10

8

4

22

11

Paesi Bassi

9

7

11

27

12

Corea del Sud

8

8

6

22

13

Giamaica

7

2

1

10

14

Cuba

6

4

10

20

15

Italia

5

13

15

33

16

Ungheria

5

8

3

16

17

Ucraina

5

6

6

17

18

Etiopia

5

5

2

12

19

Kenya

5

4

3

12

20

Polonia

5

2

3

10

21

Croazia

4

2

2

8

22

Serbia

3

4

6

13

23

Spagna

3

2

6

11

24

Colombia

3

2

2

7

25

Georgia

3

1

2

6

26

Iran

2

6

2

10

27

Corea del Nord

2

4

5

11

28

Taipei Cinese

2

3

1

6

29

Svizzera

2

2

3

7

30

Rep. Ceca

2

1

5

8

31

Armenia

2

1

2

5

32

Slovacchia

2

1

1

4

33

Belgio

2

0

1

3

34

Azerbaijan

1

5

7

13

35

Danimarca

1

4

6

11

36

Portogallo

1

3

1

5

37

Turchia

1

2

4

7

38

Irlanda

1

2

2

5

39

Rep. Sudafricana

1

1

5

7

Svezia

1

1

5

7

41

Romania

1

1

4

6

Thailandia

1

1

4

6

43

Lituania

1

1

3

5

44

Slovenia

1

1

2

4

45

Egitto

1

1

1

3

46

Moldavia

1

1

0

2

47

Kazakistan

1

0

6

7

48

Mongolia

1

0

2

3

49

Qatar

1

0

1

2

50

Gabon

1

0

0

1

Grenada

1

0

0

1

Kosovo

1

0

0

1

Libano

1

0

0

1

Norvegia

1

0

0

1

55

Canada

0

8

8

16

56

Bulgaria

0

3

0

3

57

Bielorussia

0

2

9

11

58

Grecia

0

2

3

5

59

Malaysia

0

2

1

3

60

Austria

0

2

0

2

Finlandia

0

2

0

2

62

Messico

0

1

3

4

63

Argentina

0

1

1

2

Bahamas

0

1

1

2

Lettonia

0

1

1

2

66

Bermuda

0

1

0

1

Fiji

0

1

0

1

Israele

0

1

0

1

Puerto Rico

0

1

0

1

Rep. San Marino

0

1

0

1

Tajikistan

0

1

0

1

Venezuela

0

1

0

1

73

Uzbekistan

0

0

6

6

74

Indonesia

0

0

3

3

75

Estonia

0

0

2

2

Marocco

0

0

2

2

Singapore

0

0

2

2

Trinidad & Tobago

0

0

2

2

Vietnam

0

0

2

2

80

Burundi

0

0

1

1

Ecuador

0

0

1

1

Filippine

0

0

1

1

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

6 thoughts on “Olimpiadi Rio 2016: il medagliere di OA. Tutti i podi e i pronostici gara per gara. Italia 15a”

  1. Gabriele Dente scrive:

    Nelle passate edizioni sono sempre stato abbastanza ottimista ma quest’anno la vedo davvero dura. Non vedo proprio come si possano raccogliere 33 medaglie. Secondo me saranno la metà o poco più e potremmo anche non arrivare a 5 ori. Scommetto che i pronostici li ha fatti Federico, l’inguaribile otimmista 😉
    Mi auguro vivamente che abbiano ragione ale sandro per gli ori (spero anche più di 8!) e OA per il totale delle medaglie ma, forse, solo il bando della Russia potrebbe spianarci un po’ la strada. Se non altro nel fioretto, soprattutto femminile. Però in generale credo che altre nazioni siano più pronte di noi ad approfittare dell’eventuale assenza della Russia. Ma di questo semmai ne riparliamo.
    Ritornando ai pronostici, sperando di sbagliarmi, non vedo da medaglia Vanessa Ferrari, Fabio Basile ed Edwige Gwend (semmai credo più in Manzi e Marconcini, visto che ora che sta bene), il Nacra 17 che mi sembra in chiaro calo di rendimento rispetto a 2 anni fa, e la nazionale maschile di pallavolo. Neanche gli ottimi Lupo-Nicolai mi sembrano da medaglia (prevedo un’eliminazione ai quarti contro una delle future coppie medagliate). Aldo Montano è straordinario ma credo che pagherà la freschezza e l’integrità degli avversari. Non credo che faremo doppietta nel fioretto femminile (salvo esclusione Russia) e purtroppo resto scettico su Rossella Fiamingo. Difficile fare doppietta, sia pure di bronzo, nelle prove in linea del ciclismo. Così come è difficile rivedere primeggiare Clemente Russo (negli ultimi anni spesso ha perso addirittura per ko). Le ragazze del tiro con l’arco promettono bene ma non mi sembra che abbiano già lo spessore per andarsi a prendere una medaglia ai Giochi.
    Guardando dalla prospettiva ottimistica, invece, mi aspetto tanto da Fabbrizi e da Cainero nel tiro a volo. Da Jessica Rossi mi aspetto solo e semplicemente che tiri fuori l’orgoglio della campionessa dopo un biennio opaco. Poi quel che sarà, sarà…
    Detti mi sembra più da medaglia nei 1500 e mi auguro che Rachele Bruni continui a battere Muller e Cunha (o ad arrivare ex-aequo 😉 ).

  2. Luca46 scrive:

    Personalmente trovo inutili questi tipi di previsioni che si leggono in ogni dove. Niente più che un gioco divertente. Raramente ho poi visto rispecchiate le anticipazioni. Per l’Italia sarebbe un disastro. Penso che ci assesteremo più in alto ma ovviamente tutto è possibile.

    1. alebi scrive:

      No dai, inutili non direi =)
      Oltre che essere un “giochino divertente”, credo sia sempre importante partire avendo un’idea delle possibilità, sulla base di quello che realmente si è dimostrato nel quadriennio. Solo così poi si possono analizzare i risultati ottenuti e valutare una spedizione positivamente o negativamente. E magari apprezzare di più alcuni (speriamo!) exploit.
      Tanto per dire, prima di Londra Jessica Rossi poteva solo perdere l’oro, era più che strafavorita. Magari qualcuno “distratto dal calcio” si ricorda il suo nome e si attende che lo stesso risultato lo faccia ora a Rio perchè quattro anni prima era descritta come una fuoriclasse assoluta. Invece dovesse arrivare ora anche solo una medaglia “qualsiasi” dalla ragazza, sarebbe un’impresa da sottolineare e non da bollare come “Vabbè, ovvio, è Jessica Rossi”. Discorso analogo lo si può fare nel tiro con l’arco… O anche con la pallanuoto maschile che tutti si ricordano essere fortissima ma che, per chi ha seguito, nelle ultime competizioni ha dimostrato di mancare sempre il centesimo per fare l’euro (soprattutto caratterialmente). Ecco, per me non parte da medaglia e dovesse vincerla mi esalterei da morire!
      Insomma, non mi sembra poi tanto sbagliato/inutile divertirsi con dei pronostici :)

      1. Luca46 scrive:

        Sbagliato fare pronostici no, inutile si. Sono daccordo conte sul fatto che Jessica Rossi non sia la favorita n°1 per vincere l’oro. Tu però la toglieresti dalle papabili al trono olimpico? Quindi c’è un grado di incertezza e pronosticarla vincente oppure meno non è ne giusto ne sbagliato. Io posso dire che secondo me più di 5 ori li vinciamo.

  3. bertie1966 scrive:

    Ovviamente credo che tutti ci metteremmo la firma per 34 medaglie. Un po’ meno magari per le sole 5 d’oro… però alle Olimpiadi è sempre un po’ un prenderci. A differenza di quanto avveniva una ventina di anni fa, il livello si è molto omogeneizzato per cui in tante discipline ci sono molti atleti che possono puntare ad una medaglia.
    Sicuramente i 34 nomi che avete messo sono tutti papabili di una medaglia olimpica, ma, a parte 3 o 4 casi (tipo Paltrinieri, il fioretto a squadre, la Errigo, il 4 senza, la Zublasing) non sarebbe poi un grande scandalo se poi finissero giù dal podio, come sicuramente ci sono un’altra quindicina di nomi da voi non riportati che potrebbero tranquillamente prendere una medaglia senza essere definiti tout court una sorpresa. Personalmente spero molto nella pallanuoto femminile e in qualche individualista nel fioretto e nella spada. Soprattutto mi auguro che i vostri pronostici sulla Pellegrini, Ferrari, Cagnotto (magari raddoppiando le medaglie) si rivelino azzeccati, visto che è la loro ultima occasione e, soprattutto per le ultime due sarebbe un premio per una carriera per certi versi indimenticabile, ma sfortunata dal punto di vista olimpico.

    1. ale sandro scrive:

      Concordo pienamente sul discorso nei confronti della Ferrari e Cagnotto, atlete grandissime che per un motivo o l’altro hanno sempre sfiorato la medaglia e meriterebbero la chiusura del cerchio.
      E concordo anche sulle possibilità di molti atleti non considerati tra i possibili primi tre , ma che potrebbero tranquillamente salire sul podio, cosa che tra l’altro accade praticamente in ogni edizione dei giochi, senza appunto essere considerati dei ‘miracolati’ , o delle vere e proprie sorprese (ad esempio per me a Londra l’unica vera sorpresa fu l’argento di Tesconi nella pistola 10 m).
      Non si va sopra le 30 medaglie da Atene 2004, e sinceramente sarebbe davvero una grandissima cosa riuscirci, un ottima base per quello che poi sarà anche il quadriennio successivo , dove mi auguro che l’Italia cambi davvero registro, visto l’importante materiale umano che si ritrova per le mani.
      Personalmente avrei immaginato più un bottino di 7-8 ori, e 25-28 medaglie totali. Speriamo che OA ci prenda per queste ultime , mentre per gli ori indovini io 😛

Lascia un commento

Top