Nuoto: Efimova farà ricorso al Tas dopo l’esclusione da Rio 2016

Yulia-Efimova-nuoto-foto-da-pagina-FB-Georgian-Swimmers-Club.jpg

La notizia del giorno è l’esclusione di sette nuotatori russi da Rio 2016 perché squalificati per doping in passato (Yulia Efimova, Mikhail Dovgalyuk, Natalia Lovtcova e Anastasia Krapivina, quest’ultima impegnata nelle acque libere) o perché facenti parte del rapporto Wada sui casi di positività coperti dallo stato (Nikita Lobintsev, Vladimir Morozov e Daria Ustinova).

Se il presidente federale Vladimir Salnikov aveva già aperto alla possibilità di un ricorso al Tas (Tribunale Arbitrale dello Sport) di Losanna, l’agente della campionessa del mondo dei 100 rana – Andrei Mitkov – l’ha confermato con un post su Facebook: “Non ci sono altre opzioni: prepareremo una causa al Cas (l’altro nome del Tas, ndr)”, si legge.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Georgian Swimmers Club

Lascia un commento

Top