MotoGP, GP di Germania 2016: Valentino Rossi “Sulla moto ci sono io e ho deciso io. Non me la sono sentita di mettere le slick”

Valentino-Rossi_Marco-Fattori.jpg

Un Valentino Rossi molto deluso per l’ottavo posto al termine del GP di Germania dichiara: “E’ stato un peccato perché in questo weekend eravamo competitivi. Con un gara asciutta avrei potuto lottare per la vittoria, così come un in una gara tutta bagnata. Invece alla fine ho fatto ottavo ed è un’occasione persa. Con il senno di poi sarei potuto rientrare due o tre giri prima ma sinceramente non sarebbe cambiato tanto, avrei potuto fare sesto. Il problema è stato il fatto che quando sono rientrato in pista andavo veramente piano e ho fatto molta fatica.

Bisogna capire se è avvenuto perché noi avevamo la intermedie, sarebbe stato bello provare con le slick ma sulla carta probabilmente avremmo fatto ancora più fatica. –prosegue nelle sue dichiarazioni Rossi– In queste condizioni quando si cambiano le gomme a parte che io non sono molto bravo anche la nostra moto è difficile da guidare. Non riuscivo proprio a stare in pista, avrei potuto battere Pedrosa e non farmi battere da Miller ma sarebbe cambiato poco.

Valentino si sofferma anche sulla decisione di non rientrare nel box: “Sulla moto ci sono io e ho deciso io. Non me la sono sentita di mettere le slick, un errore figlio di come stava andando la prima parte di gara. Marquez ha deciso di giocarsi il tutto per tutto e fermarsi prima, io e Dovizioso invece stavano andando forte ed avevamo un buon passo, era difficile fermarsi. Il problema è stata la competitività nella seconda parte di gara e le difficoltà a mettere le gomme in temperatura”.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Marco Fattori

Tag

Lascia un commento

Top