Moto2, GP Germania 2016: Zarco vince ed allunga in classifica, Pasini ai piedi del podio

Zarco-Moto2-Marco-Fattori.jpg

Finale palpitante nel GP di Germania della classe Moto2 con il francese Johann Zarco che riesce ad imporsi in volata sul tedesco Jonas Folger. Un successo fondamentale per il transalpino, che il prossimo anno sbarcherà in MotoGp, che in questo modo riesce ad allungare in classifica su Alex Rins, rivale diretto e oggi caduto malamente a pochi giri dal termine.

Sul gradino più basso del podio ci sale lo spagnolo Julian Simon, che ringrazia le numerose cadute; mentre subito dietro il pilota iberico c’è addirittura un terzetto azzurro guidato da Mattia Pasini (miglior risultato della carriera in Moto2) e completato da Lorenzo Baldassarri e Luca Marini

La pioggia rende la gara bagnata e imprevedibile fino all’ultima curva. Subito dopo la partenza c’è grande battaglia tra Nakagami (partito dalla pole), Zarco e Rins, ma il primo ad alzare bandiera bianca è proprio il giapponese, che tocca leggermente il cordolo e vede scivolare via i sogni di poter lottare per la vittoria.

Zarco e Rins non riescono ad imporre un ritmo importante e questo agevola la rimonta di Franco Morbidelli e Jonas Folger. Proprio l’azzurro è quello che si adatta meglio sul viscido tracciato del Sachsenring, ma il pilota romano a sette giri dalla fine getta via la possibilità di ottenere la prima vittoria in carriera, perdendo la ruota posteriore e scivolando via in curva 1.

La girandole delle cadute prosegue e subito dopo l’italiano tocca a Rins e questo agevola Zarco che a quel punto si limita a controllare, ma deve subire la rimonta di Folger. Si accende un duello bellissimo nell’ultimo giro e proprio sulla linea del traguardo il francese riesce a mettere davanti per prima la sua moto.

Sul podio ci sale anche lo spagnolo Simon, bravo a gestire la propria posizione e a sfruttare gli errori altrui. Un po’ di rammarico anche per l’Italia, perchè dal quarto al sesto posto ci sono ben tre italiani: Mattia Pasini centra il miglior risultato della carriera con il quarto posto odierno e poi dietro di lui Lorenzo Baldassarri e Luca Marini. Una buona gara comunque per i nostri portacolori, con la delusione per la caduta di Morbidelli.

Questa la Top Ten:

1
5
J. ZARCO
47:18.646
2
94
J. FOLGER
+0.059
3
60
J. SIMON
+20.433
4
54
M. PASINI
+30.455
5
7
L. BALDASSARRI
+31.771
6
10
L. MARINI
+34.201
7
55
H. SYAHRIN
+41.942
8
2
J. RAFFIN
+47.955
9
32
I. VIÑALES
+49.759
10
77
D. AEGERTER
+51.047

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto di Marco Fattori

andrea.ziglio@oasport.it

Lascia un commento

Top