LIVE – Tour de France 2016 in DIRETTA: vince Sagan, spettacolo con Froome in pianura

Schermata-2015-12-08-alle-15.26.11.png

Benvenuti alla Diretta Scritta dell’undicesima tappa del Tour de France 2016. Superato il giro di boa la Grande Boucle si avvicina alle sue frazioni decisive con una giornata che, sulla carta, dovrebbe essere interlocutoria con 160 chilometri per velocisti da Carcassone a Montpellier: attenzione, però, all’incognita vento che si sta facendo sentire da stamattina con forti raffiche che potrebbero anche creare situazioni pericolose per gli uomini di classifica. Favoriti, ovviamente, i velocisti con la fuga che ha poche possibilità di arrivare in porto. OA Sport, come ogni giorno giorno, vi offrirà la Diretta LIVE integrale della frazione a partire dalle ore 13.50, quando prenderà il via la corsa.

La tappa di oggiLa classifica generale

Clicca su F5 (o fai un refresh da cellulare) per aggiornare la pagina 

17.15: per ulteriori dettagli vi rimandiamo al nostro sito con classifiche e approfondimenti sulla tappa odierna.

17.13: vince Sagan, Froome prova a fare la volata e guadagna 5” più i 6 d’abbuono sugli altri big. Rodriguez paga oltre 1′

17.12: ultimo chilometro! La vittoria andrà sicuramente a Sagan, ma Froome spinge fino in fondo per guadagnare più possibile.

17.10: il gruppo sta recuperando in questo momento, 2 chilometri al traguardo

17.08: 4 chilometri, 23” segnalati! In quattro stanno resistendo a 4 squadre schierate in testa! Che spettacolo Froome e Sagan!

17.06: le squadre dei velocisti si sono riorganizzate. Cavendish è saltato per aria, forse per un problema meccanico. Sempre a 20” il gruppo

17.04: 20” di vantaggio! Dietro anche Nibali a tirare, 8 chilometri al traguardo.

17.02: un centinaio di metri di vantaggio per questo quartetto, la Etixx.QuickStep e la Trek-Segafredo stanno provando a tamponare.

17.00: ATTENZIONE! Attacco di Sagan, risponde prontamente Chris Froome, che Tour de France per il britannico fino ad ora. ORa il gruppo è in brandelli! Sono rimasti in 4 davanti: Sagan, Bodnar, Froome e Thomas.

16.55: 16 chilometri al traguardo, sembra inevitabile la volata a questo punto.

16.46: niente di fatto ma la corsa è sempre accesissima a causa del vento.

16.38: si riparteeee! BMC A TESTA BASSA! Potrebbe ricrearsi selezione

16.31: rientrato il gruppo di Pinot, oltre 80 corridori che erano rimasti staccati

16.24: calma piatta a 38 chilometri dall’arrivo. Potrebbe sfruttare la situazione il gruppo di Pinot che si è riportato a 30”.

16.12: Kittel, Sagan, Cavendish passano in quest’ordine al traguardo volante.

16.06: caduta per Anacona e Majka nelle prime posizioni del gruppo. E il plotone, già ridotto, si allunga ancora!

16.03: intanto, ripresi i fuggitivi. 57 chilometri alla conclusione.

15.59: riaperti i ventagli! Nessun nome grosso sembra essere rimasto nella rete.

15.57: è difficile fare selezione perché la strada cambia spesso. Il gruppo è ancora in fila indiana!

15.55: il Team Sky ci riprova! Vento fortissimo, la squadra di Froome è davanti e il gruppo si è spezzato ancora!

15.41: riparte la Trek-Segafredo! Gruppo allungatissimo, Matthews paga un minuto e difficilmente riuscirà a rientrare. Il gruppo esplode in mille ventagli!

12.37: ricomposti i due gruppi principali mentre Matthews è ancora staccato con altri 4 atleti.

15.32: è tornata la calma in gruppo in concomitanza con la zona del rifornimento.

15.29: tra gli uomini attardati anche Michael Matthews, vincitore ieri, e Thibaut Pinot.

15.27: ecco i ventagli! Accelerazione della Tinkoff, gruppo spezzato in più tronconi e ritardo dai fuggitivi crollato a 2′.

15.20: ultimi 100 chilometri, gruppo a 4′ dai fuggitivi.

14.56: 2’30” dopo 50 chilometri di gara. Sempre la Sky a tirare.

14.34: dopo una caduta George Bennett e Jurgen Vandenbroeck sono staccati dal gruppo. Dimunisce il vantaggio di Vichot e Howard, 2’40”

14.25: 3′ per la coppia di testa ma il gruppo non si è fermato con il Team Sky a dettare il ritmo. Come detto l’attenzione è massima a causa del vento.

14.11: il vantaggio è salito ed è già superiore ai 2′.

14.00: Arthur Vichot (FDJ) e Leigh Howard (IAM Cycling) hanno 35” di vantaggio sul gruppo.

13.50: la corsa è partita, subito accelerazioni in testa al gruppo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: By Antoine Blondin (Own work) [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia Commons

Tag

Lascia un commento

Top