LIVE – Tour de France 2016, il Mont Ventoux in DIRETTA: cade Froome! Bene Aru!

Mont-Ventoux.jpg

Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live della dodicesima tappa del Tour de France 2016. E’ il gran giorno del Mont Ventoux. Pur resa monca ed accorciata di 6 km a causa del forte vento, resta la salita più affascinante e complicata di questa Grande Boucle. 10 km al 9% di pendenza media. Chi non avrà le gambe, oggi beccherà minuti. E’ il primo vero e proprio giorno del giudizio. Chris Froome è davvero imbattibile anche in salita, oppure nei giorni scorsi ha attaccato in discesa e pianura perché non si sente così sicuro? Nairo Quintana attaccherà o continuerà ad attendere? La giornata odierna, inoltre, dirà molto, se non tutto, relativamente alle possibilità di Fabio Aru di puntare al podio. Ci aspettano grandi emozioni. Si comincia alle 12.15. Buon divertimento con la nostra diretta live!

LA TAPPA DI OGGI IL FASCINO DEL MONTE VENTOUX

Clicca F5 o refresh dal tuo cellulare per aggiornare la pagina

Grazie per aver seguito con noi questa assurda diretta live. Seguono aggiornamenti, vi invitiamo a rimanere su OA per un dopo tappa che si annuncia infuocato!

17.01: vedremo se la giuria prenderà dei provvedimenti, annullando i distacchi maturati in maniera rocambolesca.

17.00: Froome ha perso 1’36” da Aru e Yates, 1’31” da Quintana! Gara falsata! Porte, Froome e Mollema sono finiti addosso ad una moto che ha frenato di colpo, cadendo rovinosamente a terra.

16.58: è successo di tutto! Froome sta perdendo tantissimo! Yates e Aru tagliano il traguardo con 5 secondi su Quintana. Froome cambia bicicletta, ma mancano ancora 400 metri!

16.57: ARUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU!!! Il Cavaliere dei Quattro Mori attacca e stacca Quintana!

16.56: PAZZESCOOOOOOOO! Porte, Froome e Mollema finiscono contro una moto e cadono! Froome sta salendo a piediiiiii!!!

16.55: dietro prova ad allungare Adam Yates, ma Aru risponde.

16.54: come sta andando Mollema! E’ l’olandese a fare il ritmo, Froome e Porte lo seguono!

16.53: De Gendt batte in volata Pauwels e Navarro e fa sua la tappa! Ora vediamo la battaglia tra i big della classifica!

16.51: davanti si giocano la tappa De Gendt, Pauwels e Navarro. Dietro Mollema ha ripreso Froome e Porte. Valverde prova a dare una mano a Quintana. Finale pazzesco!

16.50: Porte e Froome si danno cambi regolari, mentre dietro Mollema prova ad allungare. Quintana fa tanta fatica ora!

16.49: Froome stacca Quintana! Solo Porte resta a ruota del britannico. Dietro Aru reagisce e si riporta su Quintana!

16.48: ACCELERA FROOME! Una vera rasoiata! Rispondono Quintana e Van Garderen! Aru in difficoltà!

16.47: Aru a ruota di Quintana.

16.45: Poels sta tenendo un ritmo alto, ma non impossibile. Lo prova il fatto che nel gruppetto maglia gialla ci sono ancora una dozzina di elementi. Evidentemente nessuno ha davvero le gambe per fare la differenza.

16.44: Purito Rodriguez scatta nel gruppo maglia gialla! Valverde lo segue, ma ancora una volta Sky chiude tutto!

16.42: De Gendt stacca Pauwels e Navarro. Il belga è solo al comando a 3,5 km dall’arrivo.

16.41: 28″ il ritardo di Martin dal gruppo maglia gialla che sta salendo comunque regolare, non con un ritmo forsennato.

16.40: il ritmo dei gregari di Froome (Poels e Henao) non consente a nessuno di scattare.

16.38: i fuggitivi sono a 4 km dalla vetta. Gruppo maglia gialla a 6’35”.

16.37: ancora Quintana! Ma niente da fare per il colombiano, la Sky non dà spazio. Aru nel gruppetto dei migliori.

16.36: ripreso Quintana, che poi ci riprova. Ma sono attacchi poco convinti e la Sky controlla senza problemi. Intanto si stacca Daniel Martin, terzo della generale. Davanti De Gendt ha ripreso Navarro e Pauwels.

16.35: ATTACCA QUINTANA!

16.34: ripreso Valverde. Si stacca Pierre Rolland (Francia).

16.33: Sky non lascia spazio, Valverde ha preso solo 5 secondi di vantaggio. La tappa se la giocano Pauwels e Navarro, che hanno 6’54” sul gruppo maglia gialla.

16.32: 6,3 km all’arrivo per i due al comando. Dietro attaccano Pantano e Valverde! Finalmente si muove la Movistar…Quintana scalpita?

16.30: due ali di folla ai bordi della strada. C’è tantissima gente per la tappa più attesa!

16.29: De Gendt non ne ha più, se ne vanno Pauwels e Navarro. Dietro sempre Team Sky a tirare il gruppo dei big.

16.27: Chavanel rientra su De Gendt, Navarro e Pauwels, poi perde di nuovo terreno. Il francese non riesce a tenere le accelerazioni di De Gendt.

16.25: De Gendt insiste, restano a ruota solo Navarro e Pauwels. Inizia il Monte Ventoux anche per il gruppo maglia gialla. Subito il Team Sky a dettare l’andatura.

16.24: davanti restano in quattro. Lindeman, De Gendt, Navarro e Pauwels.

16.23: De Gendt prova ad avvantaggiarsi tra i fuggitivi.

16.19: 7’40” il vantaggio dei fuggitivi. Inizia ora la salita finale. Potrebbero farcela? Alcuni di loro sì, magari Navarro e Pauwels.

16.15: 2,5 km all’inizio del Mont Ventoux per i fuggitivi.

16.13: davanti a sorpresa si muove André Greipel.

16.11: lanciato ad altissima velocità il plotone. Tutte le squadre degli uomini di classifica in testa a tirare per approcciare l’ascesa davanti.

16.06: 18 chilometri al traguardo per i fuggitivi, che anticipa di 9′ il gruppo. A breve il grande spettacolo del Mont Ventoux.

16.01: rientra in gruppo Aru. Ora dovrà risalire in vista dell’ascesa finale.

15.59: ennesimo cambio di bici per Fabio Aru. Il terzo oggi.

15.56: intanto il plotone si è ricompattato. Rientrati anche Pinot e Barguil staccati a causa del vento. Davanti perde contatto Coquard.

15.52: 26 all’arrivo, 9′ il vantaggio.  Bertjan Lindeman e Sep Vanmarcke (Lotto-Jumbo), Stef Clement (IAM), Serge Pauwels e Daniel Teklehaimanot (DiData), Paul Voss (Bora), André Greipel e Thomas De Gendt (Lotto-Soudal), Bryan Coquard e Sylvain Chavanel (Direct Energie), Iljo Keisse (Etixx-Quick Step), Chris Anker Sorensen (Fortuneo-Vita Concept), Dani Navarro e Cyril Lemoine (Cofidis). Uno di questi corridori vincerà sullo storico Mont Ventoux.

15.48: a causa di questa caduta grande rallentamento in gruppo. Il vantaggio dei fuggitivi cresce.

15.44: attenzione! Brutta caduta in testa al gruppo! A terra Simon Gerrans in discesa, non sono riusciti a schivarlo alcuni uomini del Team Sky.

15.42: 33 chilometri all’arrivo per i 13 fuggitivi.

15.39: raggiunto dal gruppo il plotoncino dei contrattaccanti, con anche il nostro Diego Rosa che da ora potrà dedicarsi completamente alla causa Fabio Aru.

15.36: 8′ il ritardo del gruppo che continua a recuperare sui fuggitivi. Ci avviciniamo all’attesissima ascesa del Mont Ventoux.

15.18: sempre la Etixx a fare il grosso del lavoro.

15.11: prima salita di giornata per i fuggitivi. 10′ il ritardo del gruppo che continua a recuperare.

15.07: inseguimento difficilissimo per Fabio Aru che ha consumato tantissime energie per rientrare in gruppo.

15.04: cambio di bici per Fabio Aru. Ora deve rientrare in gruppo.

14.58: scende a 12′ il vantaggio dei fuggitivi. Sempre la Etixx a dettare il ritmo in gruppo.

14.51: rientra Aru, molto bene il sardo aiutato da Lutsenko.

14.50: attenzione, momento difficile per Fabio Aru! Foratura per il sardo, cambia la bici con Fulgsang. Ora non sarà facile rientrare in gruppo.

14.49: sono già 5 i minuti recuperati dal gruppo nei confronti dei fuggitivi. Ora ritardo sui 13′.

14.41: andatura altissima della Etixx nel gruppo Maglia Gialla.

14.34: Trek ed Etixx le squadre più attive. Recuperati 2′ sulla fuga, comunque lontana 16′. Per ora di uomini da segnalare in ritardo c’è Warren Barguil.

14.27: sono rimasti una cinquantina di uomini in gruppo!

14.25: ventagli in gruppo! Si è accesa all’improvviso la corsa. Si staccano in tanti.

14.24: attenzione! Cambia la situazione in gruppo. C’è il vento sulla corsa e la Etixx Quick Step prova a scombinare le carte nel plotone.

14.07: a 5′ il gruppo con Diego Rosa. Difficile rientrare sulla vetta.

13.54: addirittura 18′ per il gruppo!

13.42: oltre 15′ per il gruppo La fuga sembra destinata ad arrivare.

13.29: media di 47.8 km/h nella prima ora di corsa per i fuggitivi.

13.20: mentre il gruppo sta scivolando verso i 12′ di ritardo i più immediati inseguitori sono a 4′.

13.12: gruppo a 8′.

13.07: il gruppetto di Diego Rosa è scivolato a 3′ dalla testa della corsa.

12.58: e adesso è passato davanti il Team Sky, il ritmo era molto basso.

12.52: la Katusha fa il ritmo in testa al gruppo.

12.42: foratura per Voss che è stato assorbito dal secondo gruppo.

12.40: Bertjan Lindeman e Sep Vanmarcke (Lotto-Jumbo), Stef Clement (IAM), Serge Pauwels e Daniel Teklehaimanot (DiData), Paul Voss (Bora), André Greipel e Thomas De Gendt (Lotto-Soudal), Bryan Coquard e Sylvain Chavanel (Direct Energie), Iljo Keisse (Etixx-Quick Step), Chris Anker Sorensen (Fortuneo-Vita Concept), Dani Navarro e Cyril Lemoine (Cofidis) hanno 45” di vantaggio su Diego Rosa (Astana), Cyril Gautier (AG2R-La Mondiale), Tom-Jelte Slagter (Cannondale-Drapac), Georg Preidler (Giant-Alpecin) e Vegard Breen (Fortuneo-Vital Concept). Gruppo oltre i 5′ preceduto da Alberto Losada (Katusha) e Mikaël Chérel (AG2R).

12.31: i fuggitivi hanno già 1’30” sul gruppo che lascia spazio.

12.30: 15 corridori al comando adesso.

12.29: tantissimi attacchi! Al comando un gruppetto di 9 uomini, seguito da uno di 7 e uno di tre. Il gruppo insegue però con soli 20” di ritardo.

12.21: la tappa è partita, subito un attacco di Adrien Petit (Direct Energie).

12.08: Jurgen Vandenbroeck non prenderà il via per una frattura alla spalla.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

One thought on “LIVE – Tour de France 2016, il Mont Ventoux in DIRETTA: cade Froome! Bene Aru!”

  1. Luca46 scrive:

    Ma si può salire a piedi senza bicicletta? Non credo si possa fare.

Lascia un commento

Top