LIVE – Moto3, GP Germania 2016 in DIRETTA: dominio del malese Pawi. Locatelli (2°) e Bastianini (3°) sul podio

Binder-Marco-Fattori.jpg

Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live del Gran Premio di Germania 2016, classe Moto3. Due italiani partono dalla prima fila, dopo le qualifiche delle cadute azzurre di ieri (“solo” brutte botte per Fenati e Di Giannantonio, fratture e rinuncia alla gara odierna per Antonelli e Spiranelli); terzo il sedicenne spagnolo Arón Canet (Estrella Galicia 0,0 – Honda), solo sesto il dominatore del Mondiale, il sudafricano della Red Bull Ktm Ajo, Brad Binder. Da seguire con attenzione anche il rientrante Jorge Navarro (Estrella Galicia 0,0 – Honda), di nuovo all’inseguimento di Binder in classifica dopo la terribile frattura scomposta ed esposta di tibia-perone rimediata poco più di un mese fa: incredibile… Folta come sempre la pattuglia italiana pronta a dare battaglia anche al Sachsenring: Bastianini (1°), Locatelli (2°), Bagnaia (11°), Fenati (17°), Bulega (21°), Di Giannantonio (22°), Valtulini (27°), Migno (30°), Petrarca (32°). Ci sarà sicuramente da divertirsi e tifare…!

CRONACA DELLE QUALIFICHE E GRIGLIA DI PARTENZA

Premere F5 o fare refresh per aggiornare la pagina

Grazie per aver seguito la diretta testuale live del GP di Germania – Moto3 by OA Sport. Buon proseguimento di giornata!

27/27: secondo successo stagionale (entrambi sul bagnato) per il malese Pawi, Locatelli 2° (primo podio stagionale per lui), terzo Bastianini. C’è anche un terzo italiano nei primi cinque, Fabio Di Giannantonio, bravissimo a risalire dalla 22^ alla 5^ posizione. Quarto il ceco Kornfeil, sesto lo scozzese McPhee, settimo Navarro, davanti al duellante iridato Brad Binder. Anche Pecco Bagnaia nella top-10, decimo.

26/27: McPhee risale, i primi tre sono irraggiungibili ormai per tutti.

25/27: Pawi-Locatelli-Bastianini-Kornfeil-Di Giannantonio (partiva 22°!)- Navarro-McPhee-Binder.

24/27: Pawi primo con oltre 15” di margine, Locatelli secondo con più di 17” sul connazionale Bastianini, che a sua volta ha messo un paio di secondi fra sé e Kornfeil (errore McPhee, ora 7°). Piove di meno…

23/27: Bastianini allunga leggermente.

22/27: sesto Di Giannantonio, decimo Bagnaia, solo ventesimo Fenati, in crisi profonda…

21/27: prime due posizioni consolidate (Pawi-Locatelli), mentre per il terzo gradino del podio è bagarre a tre: Bastianini-McPhee-Kornfeil.

20/27: lo scozzese McPhee insidia seriamente Enea “Bestia” Bastianini, ma il riminese difende da leone la terza piazza.

19/27: concentriamoci sulla sfida iridata… Navarro tenta l’attacco a Binder: riuscito! Lo spagnolo è ora settimo (il suo ritardo nella generale è di ben 48 punti, ricordiamolo…).

18/27: altro piccolo brivido per il fuggitivo di giornata Pawi. Dal muretto gli suggeriscono “prudenza”, ma il malese è oggi davvero scatenato: il vero mago della pioggia della Moto3! 14 secondi il suo vantaggio su Locatelli.

17/27: in questo momento, il sudafricano Binder sta guadagnando ulteriormente su Navarro in classifica…

16/27: malese “idrofilo” escluso, tutto è ancora aperto per quanto riguarda i giochi da podio!

15/27: riepiloghiamo ancora una volta la classifica. Pawi con un’eternità di vantaggio su Locatelli, Bastianini, McPhee, Kornfeil, Di Giannantonio, B. Binder, Navarro, Danilo, Bagnaia. Quattro italiani nella top-10 temporanea, dunque…

14/27: peccato! Caduta e ritiro per il rookie dello Sky Racing Team VR46, Nicolò Bulega… Pawi può amministrare 11 secondi di vantaggio sul duo azzurro Locatelli-Bastianini, nonostante l’errore precedente…

13/27: sbaglia anche Pawi! Attenzione! L’enorme vantaggio gli permette tuttavia di restare in testa; (forse) il pilota dell’Honda Team Asia non continuerà a guidare più come un forsennato sul bagnato…

12/27: il nipponico Ono ci ricasca (in tutti i sensi): è ritiro definitivo! Piove sempre più forte, intanto…

11/27: continua, inesorabile il festival delle cadute… lo spagnolo Martin e l’italiano Migno si uniscono alla compagnia dei “disgraziati”… Cambia la top-10 temporanea: fuori Martin, dentro il francese Danilo.

10/27: Pawi-Locatelli-McPhee-Bastianini-Ono-Di Giannantonio-Kornfeil-Navarro-B. Binder-Martin. Queste le prime dieci posizioni. Ma il funambolico malese Pawi è in fuga!

9/27: a terra Binder! Tranquilli, si tratta di Darryn, non Brad… Out anche lo spagnolo Guevara.

8/27: è caduto il nsotro Lorenzo Petrarca, nel frattempo Ono commette un grave errore e scivola al quinto posto. Pawi-Locatelli-McPhee il podio virtuale.

7/27: il tandem di testa si è ricompattato: Asia davanti, Locatelli, McPhee, Bastianini e Di Giannantonio a seguire.

6/27: il malese Pawi ha più di 5 decimi di vantaggio su Ono. Locatelli terzo, ma a 4 secondi dal giapponese…

5/27: Navarro 8°, Binder 10°. I duellanti iridati si stanno studiando e cercano di non cadere…

4/27: Pawi prova a salutare la compagnia, secondo il giapponese Ono, terzo lo scozzese McPhee. Locatelli, Bastianini e il rimontante Di Giannantonio all’inseguimento della zona podio.

3/27: sarà una gara moooolto lunga e tante cose possono ancora succedere… Brad Binder, prudente, nelle retrovie.

2/27: l’olandese della Red Bull KTM Ajo è ora davanti, ma Locatelli e Bastianini lo braccano. Si stanno inserendo nella lotta per la testa della corsa anche McPhee, Ono e Pawi, il mago della pioggia malese.

1° giro: subito giù Joan Mir, escursioni sull’erba e sbandate non mancano (prevedibilissime…). Bastianini è partito benissimo, secondo l’olandese Bo Bendsneyder, terzo Locatelli.

11.01: partiti!

10.58: partito il giro di ricognizione della classe leggera.

10.56: quattro minuti circa alla partenza dei 27 giri previsti per la Moto3: verranno coperti in toto? La pioggia che si sta abbattendo sul circuito di Hohenstein-Ernstthal è davvero tanta…

10.51: le uniche persone presenti al Sachsenring che sembrano disinteressate al meteo autunnale sono le avvenenti “ombrelline”… Fenati ha appena dichiarato ai microfoni Sky che la pista è molto più bagnata rispetto alla “sgambata” di stamattina. Serviranno prudenza e attenzione massima, ma questi qui vogliono andar forte e vincere: riusciranno a far conciliare le due cose…?!

10.50 vedremo se la Direzione Gara adotterà misure “cautelative” o se sarà GP standard… Anche il warm-up di stamane è stato complicato. E non solo per i centauri della classe minore…

10.40: ben ritrovati, diluvia su Hohenstein-Ernstthal, Sassonia. Sembra di essere ad Assen, invece siamo al Sachsenring, a venti minuti dallo start del GP di Germania – Moto3.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

Foto: Marco Fattori

Lascia un commento

Top