LIVE – F1, GP Austria 2016 in DIRETTA: Hamilton vince all’ultimo giro dopo contatto con Rosberg! 2° Verstappen, 3° Raikkonen

Hamilton-2016-Barcelona-X05-Foto-Cattagni.jpg

Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live del GP d’Austria 2016 di Formula1. Dopo le spettacolari qualifiche di ieri, tra incidenti, pioggia e azzardi strategici, siamo pronti a vivere una gara che si preannuncia scoppiettante. Dalla prima casella in griglia partirà un meraviglioso Lewis Hamilton, capace di centrare la 54^ pole position in carriera con un tempo monstre stampato proprio nelle battute finali di Q3. Il compagno di squadra Nico Rosberg (secondo crono ieri), partirà settimo, a causa della penalizzazione per sostituzione del cambio; stessa sorte capitata a Sebastian Vettel, costretto agli straordinari dovendo partire dalla nona casella. Prima fila a sorpresa per Nico Hulkenberg, rischio pioggia anche oggi, tanta pressione sul leader del Mondiale Rosberg, il miracolo a cui sono chiamate le due Rosse (Raikkonen quarto): insomma, tanti buoni argomenti per non perdersi nemmeno un giro del GP dello Spielberg. Appuntamento alle 14.00. Buon divertimento!

LA GRIGLIA DI PARTENZA

Clicca F5 per aggiornare la pagina

Rosberg getta alle ortiche una gara interpretata benissimo fino a poche curve dalla bandiera a scacchi; il tedesco tocca Hamilton per difendere il suo primo posto ma finisce quarto! Bravi Verstappen (2°) e Raikkonen (3°). Primo punto in carriera per Wehrlein. Ritiro per Sebastian Vettel, causa esplosione posteriore destra.

71 / 71: contatto annunciato tra i due compagni di squadra! Pazzesco! Hamilton e Rosberg si toccano, il primo va a vincere, il secondo arriva (4°!) con l’ala anteriore danneggiata… Verstappen resiste a Raikkonen e chiude secondo davanti al finlandese della Rossa. Fuori anche Perez all’ultimo giro.

70 / 71: ultimo giro per cuori forti!

69 / 71: è un gran finale! Duelli molto emozionanti per vittoria e podio. Lewis e Kimi si fanno vedere negli specchietti dei rispettivi concorrenti.

68 / 71: Hamilton vicinissimo a Rosberg, così come Raikkonen a Verstappen.

66 / 71: fuori dai giochi anche la sorpresa di ieri, Hulkenberg, e Massa. Raikkonen culla sogni da podio: Verstappen a due secondi.

65 / 71: ritiro per Alonso. Hamilton è di nuovo sulle tracce del compagno di squadra. Terzo Max, quarto Kimi, quinto Ricciardo.

63 / 71: la strategia Mercedes si è rivelata corretta. Ripristinato lo status quo: anche Hamilton sorpassa un Verstappen con gomme ridotte a straccio. Pit stop per l’olandese.

61 / 71: ecco, puntuale il sorpasso di Rosberg ai danni dell’indomito olandesino. Ora il pilota della Red Bull è in mezzo al sandwich Mercedes.

60 / 71: Verstappen sembra il pesciolino inseguito dai due squali argentei…

58 / 71: Raikkonen si prende la quarta posizione! Superato Ricciardo, davanti a tutti un incredibile Verstappen! Dureranno le sue gomme?!

56 / 71: si ferma anche Nico, il ritiro di Vettel ha fatto scuola… Gomma rossa (supersoft) per il tedesco, ora secondo. Terzo Hamilton. Quinto Raikkonen.

55 / 71: colpo di scena! E’ Lewis a fermarsi! Verstappen secondo.

54 / 71: il team radio Mercedes “suggerisce” l’attacco del britannico.

53 / 71: sette decimi guadagnati da Hamilton su Rosberg! Il tedesco potrebbe non farcela con le gomme…

51 / 71: Rosberg allunga leggermente su Hamilton. Ricordiamo i ritirati: fin qui out solo Kvyat e Vettel.

49 / 71: Hamilton tallona Rosberg; Raikkonen, Ricciardo! Il terzo gradino del podio non è più un miraggio per il finlandese, il suo ritmo è buono.

47 / 71: Rosberg-Hamiton-Verstappen-Ricciardo-Raikkonen. Tutti con gomma gialla. Saranno loro a giocarsi il podio.

45 / 71: Rosberg ha qualche problema e il team mate pressa…

43 / 71: gran bella battaglia nelle posizioni che vanno dalla settima alla dodicesima piazza.

41 / 71: di nuovo pioggia leggera in curva 2. Verstappen (3°), Ricciardo (4°) e Raikkonen (5°) abbastanza vicini tra loro. Le emozioni di questo GP d’Austria potrebbero non essere finite…

39 / 71: di due secondi scarsi il ritardo di Lewis da Nico, sarà battaglia fino al termine…

38 / 71: salvo capricci del meteo, tutti i migliori potranno finire la gara senza più fermarsi ai box. Gran duello Nasr-Button per il settimo posto.

36 / 71: cinque secondi di penalità per Magnussen e Hulkenberg. Hamilton si è liberato del pressing di Verstappen ed ora è a caccia di Nico…

35 / 71: Nasr e Button fin qui sorprese di giornata, entrambi nella top ten.

33 / 71: Rosberg-Hamilton-Verstappen-Ricciardo-Raikkonen, i primi cinque.

32 / 71: Rosberg tenta di allungare subito su Hamilton, a sua volta tallonato da un irriverente Verstappen.

31 / 71: rientra la Safety Car. Riparte la battaglia!

29 / 71: come da tradizione, molti piloti approfittano per ri-fermarsi ai box. Ricordiamo la classifica del GP (top-10): Rosberg, Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Raikkonen, Bottas, Nasr, Button, Grosjean, Magnussen.

28 / 71: il tedesco della Rossa era leader della corsa, con il primo pit stop ancora da effettuare. Ma la gomma (e, forse, la strategia del suo box) lo ha tradito addirittura in rettilineo. Musi lunghi in Casa Ferrari.

27 / 71: Vettel fuori dai giochi! Esplosione della posteriore destra, probabilmente si è osato troppo… Safety Car in pista.

25 / 71: Vettel ancora dentro, virtualmente primo.

23 / 71: se Rosberg tira dritto fino alla bandiera a scacchi, Hamilton rischia grosso. Sempre se non piove…

22 / 71: Hamilton ai box, ne esce quarto.

20 / 71: i primi tre non si sono ancora fermati, al momento, Raikkonen sarebbe quarto virtuale. Ma i due ferraristi oggi ci sono…

19 / 71: Hamilton ha 4 secondi di vantaggio su Raikkonen, mai stato superiore il vantaggio dell’inglese su Iceman.

18 / 71: un po’ di umido qua e là, ma non dovrebbe venir giù pioggia “seria”, almeno per il momento…

16 / 71: pioggerellina in curva 2, Verstappen ai box. Vettel è ora terzo, ma deve ancora fermarsi.

15 / 71: pit stop per Ricciardo.

14 / 71: pioggia debole all’orizzonte, attenzione… Contatto Perez-Sainz: scintille!

13 / 71: i primi nove dell’attuale classifica non si sono ancora fermati; tra loro, i due ferraristi.

11 / 71: sosta per Rosberg. Hamilton davanti a Raikkonen. Terzo Verstappen, quarto Vettel.

10 / 71: Hulkenberg in difficoltà (prima sosta ai box già andata). Rosberg è ora terzo, Vettel quinto.

8 / 71: sorpasso Kimi su Button! Il finlandese è ora all’inseguimento di Lewis.

7 / 71: Hamilton vola, le ultrasoft sono già entrate in fase “sofferente”…

5 / 71: bel duello in casa Red Bull tra Verstappen e Ricciardo, non si sono ancora visti sorpassi spettacolari in gara.

4 / 71: l’inglese della Mercedes sta capitalizzando l’ottima partenza e tenta la fuga.

3 / 71: fuori il solito Kvyat. Hamilton-Button-Raikkonen-Hulkenberg-Rosberg-Verstappen-Ricciardo-Vettel, le prime otto posizioni.

2 / 71: Hulkenberg superato da Button e Raikonen in partenza, ora il tedesco della sorprendente Force India è quarto. Rosberg e Vettel subito aggressivi, non poteva essere altrimenti.

1° giro / 71: scatta bene Hamilton, nessun contatto alla prima, temuta curva a destra. Scaltro Raikkonen (3°), ottavo Vettel, quinto Rosberg.

14.03: seppur in lieve ritardo…PARTITI!

13.59: partito il giro di ricognizione. Tutti in pista (asciutta) con le gomme usate nel Q2: potrebbe essere un jolly sorridente per la Ferrari…

13.54: partenza più che mai decisiva, su un tracciato come il Red Bull Ring; occhio alla prima curva, però, è vicinissima alla prima casella in griglia…

13.50: finito l’inno austriaco. Meteo, gestione gomme e cordoli le variabili che potrebbero far saltare il banco… Il poleman Hamilton è avvisato.

13.46: il cielo è grigio su Spielberg bei Knittelfeld, stamane è piovuto, la pista è però ora quasi del tutto asciutta. Non si dovrebbe avere una gara bagnata…

13.40: pit-lane aperta. Mancano solo venti minuti allo spegnimento dei semafori rossi!

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top