Judo, Grand Slam Tjumen’ 2016: giapponesi e svedesi tra i protagonisti annunciati

Judo-Hifumi-Abe-IJF.jpg

Sabato 16 e domenica 17 avrà luogo il Grand Slam di Tjumen’, prestigiosa tappa russa del circuito mondiale, anche se la sua collocazione in calendario non si è rivelata favorevole ad una partecipazione più numerosa e di più alto livello. La maggioranza degli atleti che prenderanno parte ai Giochi Olimpici di Rio 2016, infatti, non saranno presenti, con qualche eccezione.

Partiamo dal Giappone, che presenterà una squadra composta sulla carta da seconde linee, ma comunque di grande livello. Pensiamo, ad esempio, al diciottenne Hifumi Abe (66 kg), che nel 2014 si rivelò andando a vincere il Grand Slam di Tokyo, o ancora a Funa Tonaki (48 kg) e Chizuru Arai (70 kg), che partiranno come teste di serie numero uno delle rispettive categorie, così come Ai Shishime (52 kg) e Tsukasa Yoshida (57 kg). Tra i più esperti, invece, Takeshi Ojitani, che sarà il numero uno del seeding della divisione dei pesi massimi (+100 kg).

Squadra interessante per la Svezia, che invece sfrutterà l’appuntamento con questo Grand Slam per scaldare i motori in vista del torneo a cinque cerchi: l’ex campione europeo Marcus Nyman (90 kg) guiderà una squadra che vedrà all’opera anche Martin Pacek (100 kg) e Mia Hermansson (63 kg).

Anche la Russia, nonostante sia la squadra di casa, non presenterà molti dei suoi migliori elementi, limitandosi a schierare Musa Mogushkov (73 kg) ed Alan Khubetsov (81 kg) tra i nomi più noti. Da seguire l’azero Ilgar Mushkiyev che, escluso dalle Olimpiadi per via della convivenza con Orkhan Safarov, sarà il favorito della categoria 60 kg.

Tra coloro che combatteranno per le medaglie olimpiche, oltre agli svedesi, saranno da seguire la britannica Natalie Powell (78 kg) e la tunisina Nihel Cheikh Rouhou (+78 kg).

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top