Hockey pista, Europei 2016: Italia, Kaput alla Germania! Tedeschi cappottati dagli azzurri

Cocco_Italia_Hockey-pista_cattini_Cerh.jpg

Con una partita giocata in maniera autoritaria l’Italia travolge la Germania per 11-0 inanellando la sua seconda vittoria in altrettante partite nel Girone A dei Campionati Europei 2016 di hockey pista

Nel primo tempo non c’è partita: gli azzurri entrano in campo ancor meglio che ieri contro l’Inghilterra. Ambrosio piazza subito l’1-0 superando un paio di avversari e poi insaccando nella rete dei teutonici. Ma al restart la squadra di Mariotti non ne vuole sapere di smettere di attaccare. Pagnini infatti va subito vicino al raddoppio, che solo il palo gli nega, prima di una pioggia di gol in pochi istanti dopo la metà del primo tempo.
Verona serve l’uno-due in rapida successione saltando tutte le volte gli avversari con destrezza e velocità, per il temporaneo 3-0. Non c’è un attimo di respiro Glowka e i suoi. Il portiere tedesco è costretto a superarsi più e più volte, ma nel finale di frazione capitola ancora: prima Ambrosio, che firma nuovamente una doppietta, e poi Cocco lo bucano andando a fissare il punteggio sul 5-0; con un Barozzi pressochè inoperoso e in pericolo soltanto sulla sirena dopo una parata non perfetta su una conclusione dalla distanza.

La ripresa inizia su frequenze più basse. L’Italia gestisce la gara andando a pungere in contropiede. Ambrosio trova addirittura il 6-0 rubando pallina e scappando tutto solo a tu per tu contro l’estremo difensore tedesco, che viene freddato.
Le rotazioni aumentano, c’è spazio anche per il giovanissimo Francesco Compagno che appena entrato non sbaglia il tiro libero procurato da Giulio Cocco. L’Italia dilaga sul 7-0 all’ottavo minuto. La Germania è inerme.

Illuzzi tira il fiato, Amato si prende la scena. Il roccioso difensore infatti trova anch’egli una bellissima doppietta dapprima inserendosi perfettamente in area su assist di Ambrosio e poi colpendo con un tiro dalla distanza che riscrive il referto sul 9-0. Qualche minuto dopo Pereira avrebbe la chance di segnare a Barozzi, ma sul tiro libero la conclusione dell’attaccante ha il torto di finire sul palo.
Gli ultimi minuti sono pura accademia. C’è giusto il tempo per Pagnini di firmare il decimo, sulla sommatoria di falli dei squadra dei tedeschi, e l’undicesimo gol dei ragazzi del Bel Paese.

Nell’altra partita del girone A, la Francia ha battuto 2-0 l’Inghilterra arrivando anch’ella a quota sei punti. Ciò vuol dire che il primato del raggruppamento si deciderà nella sfida di domani.

Foto: Marzia Cattini per CERH

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top