Golf, Women’s British Open 2016: americane ed Henderson pronte a sferrare l’attacco a Lydia Ko

Brooke-HendersonTWITTERLPGA.jpg

Settimana golfistica caratterizzata dalla contemporaneità di due Major: il PGA Championship per gli uomini, ed il Women’s British Open 2016 (montepremi 3 milioni di dollari) per le donne. Sul green del Woburn G&CC di Milton Keynes (Inghilterra), da giovedì 28 a domenica 31, sarà caccia a Lydia Ko. La neozelandese, numero uno incontrastata del ranking mondiale, si affaccia al quarto Major stagionale avendo dalla sua i favori del pronostico dovuti ai 4 successi colti in stagione, ed una costanza di rendimento davvero stupefacente.

Una delle sue principali antagoniste è ferma ai box. La coreana In-Bee Park, detentrice del titolo, è ancora infatti alle prese con un fastidioso infortunio, che l’ha costretta ad alzare bandiera bianca.

Nonostante l’assenza dell’asiatica il field è comunque livellato verso l’alto, con la pattuaglia americana, fresca vincitrice dell’International Crown, in condizione smagliante. Stacy Lewis e Lexi Thompson cercheranno di insidiare la neozelandese nei primi due round, per poi approfittare di un ipotetico passo falso nelle fasi finali.

Spera nel medesimo andamento anche la canadese Brooke Henderson, una delle più in palla degli ultimi mesi. Attenzione, come di consueto, alla nipponica Haru Nomura ed alla cinese Shanshan Feng, oltre che alla talentuosa svedese Anna Nordqvist.

Nessuna italiana sarà al via del Women’s British Open.

Foto: Official Twitter LPGA

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top