Golf, PGA Championship 2016: Walker in vetta al termine del primo round. Disastro Dustin Johnson

CBNtAHsWYAA-aXa.jpg

Sul difficile ed affascinante green del Baltusrol Golf Club di Springfield (New Jersey, Stati Uniti) è andato in scena il primo round del PGA Championship (montepremi 10 milioni di dollari), ultimo Major stagionale. Al termine della prima giornata troviamo in vetta alla leaderboard l’americano Jimmy Walker, capace di chiudere il giro con lo score di -5, frutto di 6 birdie ed un solo bogey, 65 i colpi scoccati dallo statunitense, che precede di una sola lunghezza un gruppo composto dal tedesco Martin Kaymer, dall’argentino Emiliano Grillo e dall’inglese Ross Fisher.

Quinti, con lo score di -3, lo svedese Henrik Stenson, l’inglese Andy Sullivan, il coreano James Hahn e l’americano Harris English. -2, e nona posizione parziale in compagnia di un nutrito gruppo di partecipanti, per l’australiano Jason Day e lo statunitense Rickie Fowler, autori di una prova più che soddisfacente.

Incolore invece la prima giornata di Jordan Spieth. Il padrone di casa stenta ancora una volta a ritrovare la sua identità, chiudendo con uno striminzito par, stesso risultato ottenuto  dall’australiano Adam Scott.

Francesco Molinari, unico italiano in gara, si è congedato dal round d’esordio siglando il punteggio di +1. Un birdie e due bogey per il torinese, che è al fianco dell’inglese Danny Willett e degli statunitensi Bubba Watson e Phil Mickelson, tre dei delusi di giornata, al 55° posto.

Decisamente sotto tono il giro di Rory McIlroy. Tanti gli errori commessi dal nordirlandese, che domani dovrà ripartire cercando di migliorare un pessimo +4-

Lascia di stucco infine la prestazione di uno dei golfisti più attesi della vigilia, quel Dustin Johnson capace di incantare durante gli scorsi U.S.Open e nel WGC-Bridgestone Invitanional. Un +7 condito da un misero birdie, 4 bogey ed addirittura due double bogey, che proietta l’americano, peraltro numero due dell’Official World Ranking con chance di sorpasso su Day, verso una clamorosa eliminazione a causa del taglio del secondo round. Occorre davvero un’impresa.

Foto: Official Twitter European Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top