Golf, la storia di Matthew Southgate: esattamente un anno fa sconfisse il cancro. Oggi supera il cut del British Open

MatthewSouthgateTWITTEREUROTOUR.jpg

Lo sport spesso ci consegna storie piene di un marcato romanticismo, perchè la vita, anche quella agonistica, è fatta di persone vere. Matthew Southgate, giovanotto inglese di quasi 28 anni, poche ore fa ha superato brillantemente il taglio dopo due round del 145° British Open. Sull’affascinante percorso del Royal Troon Golf Club occupa il 27° posto (par, 142 colpi), ma la vera lotta, la vera battaglia, l’ha stravinta 365 giorni fa.

Esattamente il 15 luglio 2015 Matthew giaceva in una sala operatoria dopo che i medici gli avevano diagnosticato il cancro ai testicoli. Il 15 luglio 2016 era invece attorniato dai giornalisti dopo essersi qualificato per gli ultimi due round dell’Open.

“Sono decisamente entusiasta. E’ stupendo essere qui. Ero molto nervoso durante le ultime buche, avevo un sacco di adrenalina o qualcosa del genere. I miei drives volavano per 360 yards, non so mamma cosa abbia messo nella mia colazione…”, scherza Matthew, che vanta il trionfo nel 2010 al St. Andrews Links Trophy. Ottima carriera dilettantistica, l’inglese ha sofferto il passaggio tra i pro, prima dell’avvento della malattia. La voglia di golf non è per nulla diminuita, anzi, secondo i medici Matthew è tornato sui green anche troppo presto, ma le emozioni che si provano all’interno dei Golf Club valgono le sofferenze. Dopo il quarto posto colto nell’Irish Open è scoppiato in lacrime, e quest’oggi si gode un posto al sole nel terzo Major stagionale, sotto gli occhi dei suoi amici e della sua famiglia.

“Prendere una decisione prima di un colpo…è una delle cose che più mi è mancata. Il sostegno dei miei cari? Lo apprezzo moltissimo, Non sarei qui senza di loro. Dobbiamo goderci tutti questi momenti”.

Oggi, nel terzo round del British Open, Southgate cercherà in primis di divertirsi, senza essere ossessionato da quello che può essere un punteggio più o meno buono. Matthew ha già vinto, conquistando il supporto degli appassionati di questo magnifico sport.

Foto: Official Twitter European Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

 

Tag

Lascia un commento

Top