Golf, British Open 2016, Stenson: “Ringrazio Mickelson per il gran duello. Sapevo di dover attaccare”

Henrik-Stenson.jpg

British Open 2016 che proietta Henrik Stenson nel gotha del golf. Lo svedese ha trionfato nel terzo Major stagionale grazie ad un ultimo round da sogno: “Sapevo che Mickelson non avrebbe mollato nulla, per questo ho provato sempre a rispondere ai suoi birdie, e ci sono riuscito. Avevo bisogno di attaccare senza pensare soltanto ad evitare gli errori. Abbiamo giocato un gran golf entrambi, ora mi godo questa grande vittoria. Ringrazio Phil per essere stato un degno avversario fino all’ultima buca, abbiamo dato vita ad un gran duello”.

Tanta la delusione palesata da Phil Mickelson, autore di un perfetto quarto giro, che però non è bastato: “Ho giocato il mio miglior golf in assoluto considerando gli eventi in cui non ho vinto. Di solito con un -6 nell’ultimo round si ottengono altri risultati…”.

4 giorni da incorniciare invece per Matthew Southgate. L’inglese un anno fa ha sconfitto il cancro ai testicoli, ed oggi ha colto il 12° osto all’Open: “Non ci sono parole per descrivere l’emozione che ho provato prima dell’ultima buca. Vivere delle giornate simili è un sogno che conservavo da quando avevo 10 anni. E’ stata una settimana fantastica, al di sopra delle mie aspettative.Il Royal Troon è un percorso stupendo, come questo torneo. Ricorderò questi momenti per sempre”, dichiara Matthew.

Sottotono, ma quarto grazie ad un buon ultimo round, Rory McIlroy. Il nordirlandese vede il bicchiere mezzo pieno: “Dopo i primi due giri ho capito di non poter competere per la vittoria, quindi mi sono posto l’obiettivo di giocare bene, divertirmi e finire nella miglior posizione possibile. Oggi sentivo un buon feeling, e questo mi fa ben sperare per i prossimi tornei”.

Foto: Official Twitter European Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top