Golf, British Open 2016: sfida a due al Royal Troon. Il glaciale Stenson si difende dall’esperto Mickelson

RoyalTroonGC2TWITTEREUROTOUR.jpg

Ultimo e decisivo round del 145° British Open alle porte, e discorso per il titolo del terzo Major stagionale che sembra chiuso a soli due partecipanti. Henrik Stenson, 40enne svedese che vanta 18 titoli tra i professionisti, deve difendere una sola piccola lunghezza di margine dagli attacchi di Phil Mickelson. Il 46enne americano proverà a riprendersi la vetta della leaderboard nella giornata più importante, aggredendo il green del Royal Troon Golf Club che lo ha visto in testa nei primi due round.

Stenson, che finora ha mostrato una sensazionale costanza di rendimento, guida con lo score di -12, frutto dei 201 colpi scoccati nell’arco dei tre giri. Lo scandinavo dovrà continuare sulla falsa riga dei round archiviati per conquistare il suo primo Major. Percorso diverso per Mickelson, capace di esordire con un pirotecnico -8 mancando di un niente il record di punteggio in un singolo giro.

Gli altri sembrano obiettivamente tagliati fuori dalla lotta al successo, con lo statunitense Bill Haas, terzo, a 6 colpi di distacco dal leader, seguito dai connazionali Andrew Johnston (-5), e J.B. Holmes (-4).

Le ultime 18 buche ci diranno chi avrà la meglio ed alzerà il trofeo dell’Open Championship, l’uomo di ghiaccio, il buon “Lefty” Mickelson oppure un terzo incomodo capace di dar vita ad una sensazionale rimonta..

Foto: Official Twitter European Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top