Golf, British Open 2016, Mickelson: “Ripetere il round di ieri era improbabile”, Kjeldsen: “Non temo nessuno”

KjeldsenTWITTEREUROTOUR.jpg

Conservata la leadership dopo due round del British Open 2016, l’americano Phil Mickelson si gode la vetta della classifica, seppur con meno margine rispetto alla giornata inaugurale. Queste le sue parole al termine della seconda giornata di gara: “Penso che, ancora una volta, devo ringraziare gli dei del golf. Ripetere il livello di ieri era praticamente impossibile, ma sono soddisfatto di questo 69, soprattutto perchè sono riuscito a districarmi da situazioni pericolose come successo alla buca 17. Il Royal Troon è un club fantastico, per veri specialisti. C’è bisogno soprattutto di controllo e precisione”.

Continua ad attestarsi nelle zone alte della leaderboard Soren Kjeldsen. Il danese, terzo a sole 3 lunghezze da Mickelson, è visibilmente entusiasta delle sue prestazioni: “E’ stata una grande giornata. Le condizioni, come previsto, si sono rivelate meno idilliache rispetto a ieri. Per fortuna ho preso un buon ritmo prima che arrivasse il cattivo tempo”.

Lo scandinavo, che nelle passate due stagioni ha attraversato un difficile periodo, può e deve migliorarsi ancora: “So di poter crescere golfisticamente, ho ancora ampi margini. Sono riemerso dalla situazione buia. Oggi non mi intimidisce nessuno perchè ho vinto la mia battaglia personale”.

Foto: Official Twitter European Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

 

Lascia un commento

Top