Golf, British Open 2016: è Stenson il nuovo campione! Ultimo round stellare dello svedese

HenrikStensonTWITTEREURO.jpg

Il 145° British Open chiude i battenti al termine di un quarto decisivo round denso di emozioni, risoltosi nelle ultime buche in favore di uno straordinario Henrik Stenson. Lo svedese ha collezionato un’incredibile serie di birdie (4 nelle ultime 5 buche), rintuzzando gli ultimi disperati tentativi di rientro di un pur ottimo Phil Mickelson, capace di aggredire il difficile percorso del Royal Troon Golf Club (par 71) dalla prima all’ultima buca. Allo statunitense non è bastato il  -6 odierno, frutto di una perfezione assoluta (un eagle e 4 birdie), in quanto lo scandinavo si è prodotto in un superbo -8, che lo ha proiettato in vetta con uno dei punteggi migliori di sempre nella storia dell’Open: un sensazionale -20, dovuto ai 264 colpi scoccati nell’arco delle 4 giornate, che legittima ancor più l’impresa scozzese di Stenson.

I due hanno dato vita ad una gara a parte, scavando un gap incolmabile nei confronti dei rivali. Completa il podio l’americano J.B. Holmes (-6), uscito vincitore dal testa a testa con il connazionale Steve Stricker (-5). Quinta piazza, con lo score di -4, per un trio composto dall’iberico Sergio Garcia, dall’inglese Tyrrell Hatton e dal nordirlandese Rory McIlroy, uno dei più in palla nel round conclusivo. 8° lo statunitense Andrew Johnston (-3), chiudono la top ten il danese Soren Kjeldsen e gli americani Bill Haas e Dustin Johnson.

Ultimo round da dimenticare in fretta per Francesco Molinari. Un +3 che fa precipitare il torinese in 36esima posizione. Terzo Major stagionale chiuso in parabola discendente dall’azzurro, brillante nei primi due giri.

Per Stenson il successo colto all’Open Championship è il suo diciannovesimo personale, di certo il più importante di una carriera già ricca di trofei e di soddisfazioni. Per lo scandinavo il prossimo obiettivo ha un solo nome: Rio 2016.

Foto: Official Twitter European Tour

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top