Ginnastica, Olimpiadi Rio 2016 – La formazione dell’Italia per la qualifica! I quartetti azzurri a caccia della Finale: Fasana no al volteggio

Italia-body-Olimpiadi-4.jpg

La Gazzetta dello Sport ha anticipato la formazione che l’Italia schiererà alle Olimpiadi 2016 per quanto riguarda la ginnastica artistica.

Questi i quartetti scelti da Enrico Casella per il turno di qualificazione, in programma domenica 7 agosto a Rio de Janeiro. L’Italia scenderà in pedana alle 16.30 (orario italiano, le 11.30 brasiliane), impegnata nella seconda suddivisione accanto alla Russia. Le azzurre incominceranno la propria avventura dal volteggio.

 

VOLTEGGIO: Elisa Meneghini, Vanessa Ferrari, Martina Rizzelli, Carlotta Ferlito

PARALLELE ASIMMETRICHE: Martina Rizzelli, Vanessa Ferrari, Carlotta Ferlito, Erika Fasana

TRAVE: Erika Fasana, Vanessa Ferrari, Carlotta Ferlito, Elisa Meneghini

CORPO LIBERO: Elisa Meneghini, Vanessa Ferrari, Erika Fasana, Carlotta Ferlito

 

I migliori tre punteggi su ogni singolo attrezzo vengono considerati ai fini della classifica generale. Le migliori otto squadre si qualificheranno alla Finale a Squadre.

Confermati i piani della vigilia a parte la scelta di non schierare Erika Fasana al volteggio a causa del riacutizzarsi del dolore al gomito. Niente all-around dunque per la comasca che ci lascia privi di un doppio avvitamento importante alla tavola. A rappresentarci su tutti gli attrezzi saranno Vanessa Ferrari e Carlotta Ferlito.

L’Italia punta alla Finale a Squadre e poi darà tutto, attaccando l’impossibile per conquistare una clamorosa medaglia. Vanessa insegue il podio a cinque cerchi: carta importante al corpo libero ma attenzione anche alla trave, stesso attrezzo su cui Carlotta ha ambizioni da Finale.

La comunicazione ufficiale dei quartetti dovrebbe arrivare il giorno prima della gara quando conosceremo anche la composizione delle altre 11 formazioni ai nastri di partenza.

 

stefano.villa@oasport.it

Lascia un commento

Top