Ginnastica, Campionati Rumeni – Doppietta da over 15 di Ponor! Smorfia di dolore di Iordache: continua la lotta per le Olimpiadi

Catalina-Ponor.jpg

I Campionati Nazionali Rumeni di ginnastica artistica femminile, conclusisi oggi a Cluj Napoca (sede degli Europei 2017), potrebbero aver presentato un conto salato a Larisa Iordache quando manca solo un mese alle Olimpiadi 2016.

Lo scricciolo di Bucarest, bronzo iridato in carica nel concorso generale individuale, si è infortunata in uscita dagli staggi. Una smorfia di dolore ben visibile, poi ha zoppicato prima di andare negli spogliatoi. Non sappiamo ancora l’entità del problema fisico, ma di certo non è un segnale positivo per Larisa che è ritornata in campo gara contro il parare dei medici dopo due operazioni chirurgiche effettuate negli ultimi mesi e dopo aver picchiato la testa in allenamento solo qualche giorno fa. Ieri aveva conquistato la medaglia d’oro nell’all-around ma la giornata odierna non la avvicina di certo a Rio.

 

La Iordache ha comunque vinto il titolo alle parallele asimmetriche e l’argento alla trave (14.433) ma poi ha dovuto abbandonare la scena prima del corpo libero. Ne ha approfittato Catalina Ponor, l’altra contendente per il posto alle Olimpiadi 2016: la veterana, Reginetta ad Atene 2004, si è imposta alla trave (incredibile 15.166) e al corpo libero (eccezionale 15.000). Una doppietta, dopo le due medaglie conquistate agli Europei di Berna, che può essere significativa per volare in Brasile.

Saranno decisive le prossime due gare che la Romania ha organizzato contro la Francia il prossimo weekend e, tra due settimane, contro Germania e Svizzera. Un doppio spareggio tra Larisa Iordache e Catalina Ponor per decidere a chi assegnare l’unico pass a disposizione della Romania per Rio 2016.

Per la cronaca il titolo al volteggio è stato vinto da Denisa Golgota. Il movimento ginnico della Romania è davvero sempre più in crisi.

 

Lascia un commento

Top