FOTO – Avigliana, la Rari Nantes Gerbido sdogana il nuoto sincronizzato in acque libere

Sincro-lago-1.jpg

Una prima volta storica, non così comune nello sport: le sincronette della Rari Nantes Gerbido si sono infatti esibite nelle acque libere del lago di Avigliana (Torino) lo scorso sabato e domenica. “Il lago di Avigliana che fino a pochi anni fa registrava livelli altissimi d’inquinamento è destinato quindi  a diventare un punto di riferimento per le discipline sportive in acque libere – si legge nel comunicato stampa -. Le sincronette, vinta la diffidenza iniziale, si sono esibite con disinvoltura nello specchio d’acqua. Per l’anno prossimo già si parla di un’esibizione serale. Non solo. E’ già allo studio una struttura stabile da realizzare per la pallanuoto. Il lago di Avigliana che fino a pochi anni fa registrava livelli altissimi d’inquinamento è destinato quindi a diventare un punto di riferimento per le discipline sportive in acque libere. Un ottimo risultato che va ad aggiungersi alle cinque vele di balneabilità di Legambiente e Touring Club Italiano conquistate in tempi recenti.“.

Voglia di far le cose in grande, dunque, per chi proprio senz’acqua non sa starci. E se i tuffi hanno ormai sdoganato le emozionanti grandi altezze e proprio la pallanuoto si è esibita in mare aperto a Napoli sotto l’etichetta della Fin, il settore Uisp piemontese ribadisce: “Abbiamo colpito nel segno – le parole del presidente nazionale Massimo Tesei -. E’ stato riproposto nel contesto naturale del lago quanto fatto ai campionati nazionali di nuoto a Riccione. Più attività sportive e categorie si sono ritrovate a gareggiare nello stesso ambito e nelle stesse giornate, proponendo un’immagine corale del Nuoto Uisp. La manifestazione ha centrato l’obiettivo di promuovere la pratica sportiva di base in un contesto carico di significati come il lago di Avigliana. Questa si conferma la strada da seguire: caratterizzarci sempre di più per manifestazioni dalle molteplici valenze sociali e sportive”.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: comunicato stampa Nuoto Uisp

Lascia un commento

Top