F1, mercato: Ferrari e Red Bull piloti confermati, Rosberg valuta, Button tentato dalla Williams

Rosberg-2016-Barcelona-09-Foto-Cattagni.jpg

All’inizio della stagione estiva, molti prevedevano una griglia di partenza rivoluzionata in F1, in vista del Mondiale 2017. Tuttavia le conferme annunciate di Kimi Raikkonen e Daniel Ricciardo hanno un po’ frenato l’effetto domino che, un cambiamento nei 2 top team del Circus, avrebbe potuto innescare. I profili di Sergio Perez, Romain Grosjean e dell’ormai solito Valtteri Bottas, a quanto pare, non hanno convinto più di tanto la Scuderia di Maranello decidendo di dare continuità ad una coppia di piloti (Raikkonen-Sebastian Vettel) in grande sintonia e con uno stile di guida simile. A Milton Keynes, le esibizioni dell’australiano e dell’astro nascente Max Verstappen dovrebbero chiudere definitivamente le porte ad un ritorno di Daniil Kvyat, tornato in Toro Rosso dopo il disastroso inizio di campionato.

Andando a guardare nel team Mercedes si può trovare ancora qualche minima incertezza su Nico Rosberg, per i rapporti tutt’altro che idilliaci col suo compagno di squadra Lewis Hamilton. I continui contatti in gara tra i due, apertamente in lotta per il titolo, non hanno di sicuro messo di buon umore i vertici di Stoccarda e l’ennesima reprimenda (post GP Austria) sa davvero di ultimo avvertimento. Tuttavia, è altrettanto vero che, coi sedili Ferrari e Red Bull occupati, le alternative sono nulle per nutrire ambizioni di vittoria. Difficile pensare che Nico possa accasarsi altrove.

Le situazioni quindi più nebulose riguardano la Williams e la Mclaren. A Grove, fonti vicine ai piloti parlano di un Felipe Massa in cerca di un accordo mentre Valtteri Bottas, nuovamente rimasto a bocca asciutta pensando al Cavallino Rampante, dovrebbe guardarsi le spalle dal “cavallo di ritorno” Jenson Button. L’inglese, in rotta con il team di Woking, starebbe valutando, dunque, l’offerta di un’altra storica squadra britannica. Con la partenza (probabile) di Jenson, il candidato numero 1 ad affiancare Fernando Alonso è il talentuoso Stoffel Vandoorne (campione del mondo di GP2 e già in grande evidenza in Bahrain quando sostituì Alonso nell’annata corrente).

Altre posizioni da valutare sono quelle dei citati Kvyat e Perez in uscita dalle proprie scuderie e forse pronti a cimentarsi in altre categorie per trovare altri stimoli. Confermato sicuramente in Force India Nico Hulkemberg ed un passo dal rinnovo anche Carlos Sainz Jr., sempre più convincente in questa stagione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

 

Lascia un commento

Top