F1, GP Gran Bretagna 2016. Vettel: “Non serve mettere tutto sottosopra dopo una gara”. Raikkonen: “Le prossime gare saranno diverse”

Vettel-Ferrari-2-Foto-Cattagni.jpg

Weekend senza dubbi negativo per la Ferrari, quello di Silverstone. Un Sebastian Vettel poco loquace ha analizzato ai microfoni degli inviati Sky, con il consueto equilibrio, con pacatezza (che sa tanto di resa anticipata…) sia il GP inglese sia, indirettamente, l’intera stagione delle Rossa: “Non è stata una gran giornata, non è stato semplice, oggi non eravamo competitivi come nelle gare precedenti. Ma ci sono anche degli elementi positivi da cui ripartire per il futuro”, ha esordito il tedesco.

Seb ha poi continuato: “Non siamo stati abbastanza veloci per stare dietro a Mercedes e Red Bull, ma abbiamo fiducia nella nostra macchina e nel nostro team. Possiamo imparare parecchio e capire perché siamo stati così deboli, non serve mettere tutto sottosopra dopo una gara”.

Gli ha fatto eco poco dopo, il compagno di squadra, Kimi Raikkonen: “Non c’era molta aderenza, pista insidiosa; da quando abbiamo messo le slick si scivolava un po’ ed ho commesso un errore. Le prossime gare saranno una storia diversa, torneremo alla normalità, non mi aspetto un altro weekend così”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top