Equitazione: tris di vittorie irlandesi ad Hickstead. Italia seconda in Slovacchia

Equitazione-Billy-Twomey-FB.jpg

La giornata di sabato ha visto i binomi irlandesi salire sugli scudi al CSIO cinque stelle di Hickstead, in Gran Bretagna. La prima prova con barrage, infatti, è stata vinta da Billy Twomey, che ha realizzato un doppio percorso netto in sella a Diaghilev (40″50) per battere il padrone di casa Guy Williams su Depardieu Van t Kiezelhof (41″99) ed il tedesco Christian Hess su Caivano 3 (43″98). Settima posizione per l’azzurro Juan Carlos Garcia, che, con il suo Bonzai van de Warande ha commesso due errori nella prova decisiva (0 / 8 41″25).

La seconda delle prove con barrage ha invece premiato David Simpson su Chessy 17 (47″85), salito sul podio insieme agli unici altri due binomi in grado di completare un doppio percorso netto, entrambi britannici: parliamo di Holly Smith su Lammy Beach (49″86) e di Emma Slater su Art d’Usance (55″22).

A chiudere il programma della giornata ed il trittico di vittorie irlandesi è stata una tabella C, conquistata ancora da Billy Twomey, questa volta in versione Thomas. In 67″21, il forte cavaliere del Trifoglio ha preceduto in classifica il britannico Ben Maher su Aristo Z (67″22) e l’olandese Doron Kuipers su Baileys (68″13).

Passando in Slovacchia, al CSIO tre stelle di Šamorín, l’Italia ha ottenuto una seconda posizione in Nations Cup. La squadra azzurra sperimentale composta da Michael Cristofoletti (0/0) su Belony, Luigi Polesello (4/1) su Panama Tame,  Francesca Arioldi (0/4) su Loro Piana Sellia du Bessin e Matilde Giorgia Bianchi (4/4) su Lejano, ha collezionato nove penalità, chiudendo alle spalle della Francia, prima con quattro, ma davanti alla Germania, che ne ha ottenute dodici.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Billy Twomey (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top