Equitazione, salto ostacoli: Bost mette l’ultimo sigillo sul concorso parigino

Equitazione-Roger-Yves-Bost-FB.jpg

Dopo la vittoria dello svedese Rolf-Göran Bengtsson nella gara valida per il Global Champions Tour 2016, il CSI cinque stelle di Parigi si è concluso quest’oggi con una prova contro il tempo con ostacoli ad 1.50/1.55 metri d’altezza. La vittoria ha sorriso al padrone di casa Roger-Yves Bost su Pegase du Murier, che ha concluso il suo percorso netto in 56″10, che ha così battuto di un secondo il crono stabilito dall’amazzone statunitense Lauren Hough su Ohlala (57″11). Completa il podio la britannica Laura Renwick, che ha completato il suo percorso in 57″49 su Bintang II, beffando per soli tre centesimi l’irlandese Denis Lynch su All Star 5 (57″52). Nella top five anche un altro francese, Kevin Staut, quinto su Aran (58″27).

Unico italiano in gara, Piergiorgio Bucci si è classificato venticinquesimo con Heartbreaker v. Achterhoe (5 / 80″96).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Roger-Yves Bost (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top