Equitazione, Rio 2016: tutti i favoriti per i Giochi Olimpici nelle discipline equestri


Equitazione - Christian Ahlmann

Il programma dell’equitazione ai Giochi Olimpici di Rio 2016 si svilupperà dal 6 al 19 agosto presso il Centro Equestre Nazionale di Deodoro. Le discipline in programma sono tre (salto ostacoli, dressage, concorso completo), per un totale di sei titoli olimpici in palio (tre individuali e tre a squadre). Proviamo a fare una carrellata dei possibili protagonisti degli sport equestri.

SALTO OSTACOLI
Il salto ostacoli è probabilmente una delle prove per le quali è più difficile fare un pronostico, viste le tante variabili implicate e la possibilità di un errore che è sempre dietro l’angolo. I risultati recenti sembrano dare ragione al tedesco Christian Ahlmann, che si è messo in luce soprattutto nelle prove del Global Champions Tour, circuito nel quale è attualmente il leader della classifica generale. Altro cavaliere particolarmente in forma è il francese Simon Delestre, che guida il ranking mondiale della specialità per il mese di luglio, essendo tornato in vetta dopo aver ceduto questa posizione a giugno allo statunitense McLain Ward. La Francia punterà molto anche sull’amazzone Pénélope Leprevost, che dispone di uno dei migliori cavalli in circolazione, Flora de Mariposa, per un binomio tutto al femminile. Da seguire con attenzione, naturalmente, il campione in carica, lo svizzero Steve Guerdat, ma soprattutto l’olandese Jeroen Dubbeldam, uomo dei grandi eventi: campione olimpico nel 2000 a Sydney, il cavaliere Oranje ha dimostrato di saper centrare il risultato al momento giusto, e non è un caso che sia l’attuale campione mondiale ed europeo. L’azzurro Emanuele Gaudiano avrà un ruolo di outsider in una prova sempre imprevedibile.

CLICCA SU PAGINA 2 PER DRESSAGE E CONCORSO COMPLETO

Lascia un commento

Top