Doping, New York Times: “Russia esclusa dai Giochi Olimpici”. Lunedì la decisione

Efimova-Meilutyte-nuoto-foto-fb-fina-dpm.jpg

Non si placano le polemiche per quanto riguarda l’argomento doping in vista delle Olimpiadi di Rio. Oggi dagli Stati Uniti è giunta un’indiscrezione che avrebbe del clamoroso: l’intera nazionale russa potrebbe essere esclusa completamente dai Giochi Olimpici. A parlare è il New York Times, uno dei più importanti quotidiani statunitensi: dieci agenzie antidoping (Usa, Canada, Germania, Giappone, Spagna e Svizzera tra queste), assieme a circa 20 atleti, vorrebbero chiedere l’esclusione dei russi.

Già inviata una lettera da parte delle agenzie di Canada e USA al Cio, che si esprimerà da Losanna domani. “Nel nome della comunità degli atleti puliti e delle organizzazioni antidoping confidano che il Cio sospenda immediatamente il comitato olimpico e paralimpico russo dal movimento e dichiari che nessun atleta può rappresentare la Russia ai Giochi”. 

Non ci sta però la Federazione russa. A rispondere è il ministro dello sport Vitaly Mutko:  “Il rapporto McLaren (professore canadese facente parte del Cces, ndr) non è ancora stato pubblicato, ma per loro è tutto già molto chiaro. È sorprendente. Magari è stato proprio Tygart (patron dell’Usada, ndr) a scrivere questo rapporto? Questo non sarebbe affatto sorprendente…”.

Già da domani dovremo avere i primi riscontri.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: FB Fina – Deepbluemedia

Fonte: Gazzetta dello Sport

Tag

Lascia un commento

Top