Dinastia Budapest: nel 2020 ancora gli Europei acquatici. Pallanuoto a gennaio, poi giugno

20160521-GPER-PELLEGRINI-ITA_LD2_7719.jpg

Dopo il 2006 e il 2010, il grande nuoto europeo tornerà a Budapest, capitale dell’Ungheria, anche nel 2020. E lo farà dopo i Mondiali Fina del 2017 e i Mondiali di nuoto giovanile del 2019. Si rinnova dunque il sodalizio tra la Len e la città magiara, che ospiterà a gennaio i tornei di pallanuoto maschile e femminile, a maggio nuoto in vasca, tuffi e sincronizzato e a giungo, a pochi mesi dalle Olimpiadi di Tokyo (24 luglio-9 agosto), le gare in acque libere al lago Balaton. Nella giornata di sabato il Bureau ha anche assegnato a Kiev (Ucraina) gli Europei di tuffi 2017.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: DeepBlueMedia/comunicato Len

Lascia un commento

Top