Ciclismo, Tour de France 2016: Bardet “al settimo cielo”, Froome “fortunato”

Ciclismo-Romain-Bardet-FB.jpg

Riportiamo le dichiarazioni di alcuni dei protagonisti della diciannovesima tappa del Tour de France 2016.

Romain Bardet (FRA – Ag2r-La Mondiale): “Sono al settimo cielo, è bello, ha vinto l’istinto. La squadra ha lavorato alla grande, non ho fatto grandi sforzi, pensavo solo a salire in modo regolare per la generale, ma poi ho avuto la possibilità di vincere la tappa e ci sono riuscito. Non sapevo nemmeno quanto vantaggio avessi, non guardavo la lavagna con i distacchi, ho deciso di sprintare sulla fine della salita e poi avvantaggiarmi in discesa, ma non riesco ancora a realizzare”.

Chris Froome (GBR – Sky): “Mi trovavo davanti, ho toccato la linea bianca al centro della strada e sono scivolata. Sono stato fortunato, perché potevo farmi molto male. Ho preso un colpo al ginocchio, ma mi sento bene ed ho un grande vantaggio. Voglio ringraziare tutta la squadra che è rimasta al mio fianco. Nel Tour de France non si può mai stare del tutto tranquilli, ho anche dovuto prendere la bicicletta di Thomas per arrivare al traguardo. La tappa di domani sarà ancora più dura di quella di oggi, ma posso contare sui miei compagni di squadra”.

Vincenzo Nibali (ITA – Astana): “Froome è caduto davanti a me, ho provato ad evitarlo ma gli sono andato addosso. Sono caduto, ma niente di grave, solo una botta contro la bici di Froome. Nella parte finale l’asfalto era un po’ asciutto quindi tutti hanno preso coraggio, mi sono buttato all’inseguimento di Froome, ma quando è scivolato non potevo fare più niente”.

Louis Meintjes (RSA – Lampre-Merida): “Una tappa molto dura, sopratutto dopo la cronometro. Non ho ancora visto i risultati, ma penso che sarà difficile togliere la maglia bianca a Yates. La discesa era difficile, sono andato piano per prenderla con attenzione”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Romain Bardet (Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top