Canoa velocità, Europei junior – under 23 2016: Samuele Burgo e il K2 Cavessago-Pommella argento a Plovdiv

Samuele-Burgo-canoa-velocità-foto-fb-sua.jpg

Agli europei junior – under 23 in corso a Plovdiv l’Italia sale in tre occasioni sul podio. Tre medaglie ottenute tra gli junior con l’argento di Samuele Burgo nel K1 500 m junior, l’argento del K2 500 junior di Matteo Cavessago e Gianluca Pommella e il bronzo di Meshua Merigo nella finale del K1 500 junior. Si fermano ai piedi del podio invece Nicolae Craciun nel C1 500 U23 e il K4 500 junior di Veronica Bordignon, Alessandra Casotto, Elena Ricchiero e Alessia Agostinetti.

K1 500 junior uomini

Soltanto il bielorusso Stanislau Daineka fa meglio di Samuele Burgo, medaglia d’argento davanti allo slovacco Bojan Zdelar. 

K1 500 junior donne

È di bronzo Meshua Merigo. La promettente gradese migliora così l’ottava piazza ottenuta lo scorso anno classificandosi alle spalle della russa Arina Anoshkina e della serba Marija Dostanic. 

K2 500 junior uomini

Matteo Cavessago e Gianluca Pommella vincono la medaglia d’argento dopo lo splendido testa a testa con i bielorussi Kiryl Smalianik e Markel Suhak, preceduti di una manciata di centesimi. Vittoria abbastanza netta invece per i russi Sergei Filin e Andrei Shmyrov. 

K4 500 U23 donne

Settima piazza per il quartetto composto da Francesca Capodimonte-Roberta Gennaro-Agnese Celestino-Agata Fantini. Così il podio: Ungheria, Germania e Russia.

C2 500 junior uomini

Mattia Alfonsi e Mario Guerra concludono al sesto posto la prova vinta dalla Romania su Russia e Ungheria.

C4 500 U23 uomini

Squalifica per la barca tricolore composta da Rosbel Fernandez, Fabrizio Mattia, Davide Cestra e Luca Ferraina.

K4 500 U23 uomini

Oro Russia, argento Ungheria e bronzo Germania. Giacomo Cinti, Andrea Di Liberto, Matteo Miglioli e Carmelo La Spina sono ottavi a quattro secondi dal podio.

K4 500 junior donne

Cinque decimi separano dal bronzo Veronica Bordignon, Alessandra Casotto, Elena Ricchiero e Alessia Agostinetti. Sul podio salgono Russia, Bielorussia e Ungheria.

C1 500 U23 uomini

Anche in questo caso medaglia di legno per l’Italia con Nicolae Craciun che chiude alle spalle del russo Vladislav Chebotar, dell’ucraino Yurii Vandiuk e del polacco Wiktor Glazunow. 

K2 500 U23 donne

Nona piazza per Francesca Capodimonte e Francesca Genzo, staccate di 7 secondi dalla prima piazza occupata dall’Ungheria. Argento e bronzo per Germania e Romania.

C4 500 junior uomini

I due alfieri del C2 Mario Guerra e Mattia Alfonsi insieme a Davide Serafini e Luigi Fonsi sono noni nella finale vinta dalla Romania su Polonia e Ucraina.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top