Calcio, Europei Francia 2016 – Conte: “Germania la squadra più completa. De Rossi sta discretamente, ma..”

Antonio-Conte-2-Italia-calcio-foto-twitter-uefa-euro-2016.jpg

Manca solo un giorno ad Italia-Germania ed all’interno dello Stadio di Bordeaux Antonio Conte e Gigi Buffon hanno risposto alle domande dei giornalisti nella conferenza stampa prevista, alla vigilia di questo confronto così atteso: Le condizioni di Daniele De Rossi sono discrete, non mi sbilancio ma ho fiducia nelle mie scelte e nelle sostituzioni precisa Conte – La Germania è il più forte avversario del mondo. Dobbiamo capire come fermarli ma nessuno è imbattibile. Rispetto all’amichevole siamo cresciute entrambe. Sarà uno stimolo capire se abbiamo ridotto il gap o no. I tedeschi sono una squadra che ha grande qualità ed organizzazione cresciuta tanto in questi anni. Non per niente sono i campioni al mondo e credo che ora sono la squadra più completa che ci sia, si avvicina più ad un club che ad una selezione. Queste sono partite in cui non c’è domani – aggiunge il ct della Nazionale – In questo momento le diffide sono il nostro ultimo pensiero. Siamo partiti che avevamo poca credibilità non solo da parte della stampa italiana ma anche quella straniera. Tutti hanno riconosciuto un momento buio nel calcio italiano ma abbiamo dimostrato attraverso l’organizzazione e la disponibilità di 23 splendidi ragazzi  di superare avversari molto forti. Sarà una sfida molto complicata ma noi ci alleniamo per vivere questi momenti e sono queste le partite che ti fanno sentire grande. Dovremo cavalcare quest’onda emotiva senza perdere la nostra strada, sapendo ciò che ci aspetta domani sia quando avremo la palla e sia quando non la avremo. Allenarci in una determinata maniera porta i giocatori a conoscere certi movimenti, anche con calciatori non abituati a giocare in alcuni ruoli”.

Anche il capitano degli azzurri ha espresso grande concentrazione  e determinazione per l’impegno di domani ben conscio delle difficoltà: Fino ad oggi siamo stati bravi e domani proveremo ad esserlo ancora di più perché non c’è altra soluzione, per continuare a sognare. Vedendo la squadra che affrontiamo, sarà un match nella quale lo strapazzo fisico ed emotivo sarà portato all’esasperazione ma lo sappiamo. Questo è un indice per poter affrontare una gara e non rimanerne sorpresi – sottolinea il portiere italiano –  Per domani ci sono parecchie analogie con l’ultimo Europeo e probabilmente il divario sulla carta è più ampio, con loro vittoriosi del Mondiale 2014, rispetto a noi che siamo in crescita. La convinzione è già più ampia quando abbiamo esordito  e questo è importante per noi”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: profilo twitter Uefa Euro 2016

Lascia un commento

Top